Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci alpinismo

Matteo Eydallin entra di diritto nella storia del Trofeo Mezzalama. L’atleta valsusino di Sauze d’Oulx ha vinto per la quinta volta la classicissima valdostana dello sci alpinismo insieme ai commilitoni del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci (al terzo centro) e Robert Antonioli. Al via alle 5,30 del mattino da Cervinia si sono presentate 283 squadre composte da tre elementi (sedici le formazioni femminili), per un totale di 849 atleti. Il percorso è stato cambiato in extremis dagli organizzatori: il grande freddo in quota e la nebbia hanno costretto a far saltare i passaggi al Monte Castore e al Naso del Lyskamm sopra Gressoney. L’inserimento del Colle della Salsa ha mantenuto il dislivello complessivo sopra i 4000 metri. Eydallin, Boscacci, e Antonioli partivano con i favori del pronostico, grazie alla loro grande esperienza e ad una condizione che nel finale di stagione era eccellente. Nella prima parte i tre alpini hanno fatto gara parallela con il Team ATK comprendente gli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten e l’italiano William Boffelli, ma sull'ultima salita hanno piazzato lo scatto decisivo per andare a chiudere sul traguardo di Gressoney-La-Trinité in 4h,45’,30”, con 2’,51” di vantaggio sui due elvetici e su Boffelli (quest'anno più volte compagno di gara del pinerolese Filippo Barazzuol). Al terzo posto gli due austriaci Jakob Herrmann e Armin Hoefl insieme al campionissimo catalano Kilian Jornet Burgada, con un distacco di 3’,51”. Undicesime assolute e prime nella classifica femminile le due francesi Axelle Mollaret e Lorna Bonnel che hanno gareggiato con la migliore delle azzurre, la bellunese Alba De Silvestro (Centro Sportivo Esercito) e hanno chiuso la loro fatica in 5h,59’,43”. Al secondo posto nella classifica femminile e al ventunesimo in quella assoluta la giovane atleta coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì), che ha gareggiato insieme alle compagne di nazionale Giulia Murada e Mara Martini, giungendo a 42’,48” dal terzetto delle vincitrici. A completare il podio femminile Elena Nicolini, Bianca Balzarini e Corinna Ghirardi staccate di 43’,19”.
Il Mezzalama Seniores è stato preceduto, sabato 27 aprile, dal Mezzalama Jeunes, che si è concluso al rifugio Gabiet a Gressoney-La-Trinité e ha impegnato le categorie Juniores e Cadetti, su un tracciato disegnato da François Cazzanelli e Emrik Favre. Tra gli Juniores, su di un dislivello di 1.184 metri si sono imposti i gemelli valdostani Fabien e Sebastien Guichardaz dello Sci Club Corrado Gex in 1h,05’,08”, precedendo per 4’,20” i francesi Bastien Flammier e Esteban Ciferman e per 4’,43” i valtellinesi Matteo Speziale e Alessandro Gadola. Al sesto posto i cuneesi Marco Alifredi dello Sci Club Garessio) e Piero Talenti dello Ski AVIS Borgo Libertas. Nella gara femminile vittoria delle due fondiste valdostane Beatrice Bastrentaz (Mont Nery) e Amalia Laurent (Gressoney Monte Rosa) in 1h,00’,17”, con 2’,11” di vantaggio sulle valtellinesi Alessia e Giulia Giudici. Nella categoria Cadetti maschile doppietta piemontese: primo il Team AOC formato dal cuneese Filippo Bernardi dello Ski Team Valle Varaita e dal pinerolese Emanuele Balmas dello Sci Club Prali Val Germanasca in 44’,14”, con un vantaggio di 3’,44” sui cuneesi del “Dream Team” Andrea Murisasco del Valle Maira e Giuseppe Cantamessa del Val Vermenagna. Terza a 4’,16” i fratelli Laurent e François Battendier dello Sci Club Corrado Gex. Nella gara femminile disputata su di un dislivello di 636 metri gradino più alto del podio alla figlia d’arte Noemi Junod dello Sci Club Valgrisenche in coppia con la pinerolese Elisa Tron del Prali Val Germanasca in 1h,01’,25”, con un vantaggio di 10’,02” sulle valdostane Chloé Collé e Valentina Bisazza dello Sci Club Corrado Gex.

Le classifiche del Trofeo Mezzalama 2019

http://grandecourse.infoedro.net/classifiche/classifica_live_XXII_Mezzalama_2019.html

Le classifiche del Trofeo Mezzalama Jeunes 2019

http://grandecoursejeunes.infoedro.net/classifiche/classifica_live_III_Mezzalama_jeunes_2009_cadetti_M.html

Nelle foto in allegato: alcuni momenti del Trofeo Mezzalama 2019 e del Mezzalama Jeunes

Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...Leggi tutto: NEL TROFEO MEZZALAMA...

Mancava solo la firma di Matteo Eydallin sul finale tutto tricolore della Coppa del Mondo ISMF e puntualmente il valsusino del Centro Sportivo Esercito ha risposto presente nell’Individuale di Madonna di Campiglio che ha concluso degnamente il circuito mondiale dello sci alpinismo. Oltre a Eydallin hanno vinto anche Davide Magnini e Giulia Murada fra gli Under 23 e Giovanni Rossi nella categoria Juniores. La gara maschile di sé disputata sulla distanza di 13,5 km, con un dislivello positivo di 1.670 metri, tre salite e altrettante discese. Eydallin ha confermato di avere un feeling particolare con Madonna di Campiglio, visto che nelle Dolomiti del Brenta vinto ben tre volte fra Coppa del Mondo e Ski Alp Race. Al primo passaggio nei pressi della cabinovia Spinale era al comando il valtellinese Michele Boscacci, ma nel tratto con gli sci nello zaino l’alpino di Sauze d’Oulx si è fatto sotto. Eydallin e Boscacci hanno affrontato gli altri due giri insieme e nell’ultima discesa Matteo ha messo il turbo, staccando il compagno di squadra. Sul traguardo di piazza Sissi a Madonna di Campiglio Eydallin ha chiuso la sua fatica dopo 1h,28’,47”, staccando di 26”,2/10 Boscacci. La terza piazza l’ha conquistata il giovane trentino Davide Magnini, al suo primo podio in assoluto in una gara Individual di Coppa del Mondo, con un distacco di 42”. In campo femminile su di un percorso di 12 km con 1.458 metri di dislivello si è imposta la francese Axelle Gachet Mollaret, che nella seconda parte di gara è riuscita a staccare la bellunese Alba De Silvestro, transitata davanti a tutte nel primo dei due giri. Sul traguardo il distacco fra le due è risultato di 1’,52”, mentre il terzo posto è andato ad un’altra francese, Lorna Bonnel, staccata di 1’,56”. Sesta assoluta la giovane valtellinese Giulia Murada, che è risultata la migliore Under 23 Espoir. Ventesima assoluta e settima Espoir la giovane coazzese Ilaria Veronese, per lo Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì. Nella classifica di specialità dell’Individuale vittoria di Robert Antonioli, trionfatore anche della Coppa del Mondo generale, con 380 punti, davanti a Michele Boscacci con 369 e a Matteo Eydallin con 360. Il valsusino è anche settimo nella classifica generale con 366 punti. Ottimo anche il quarto posto di Ilaria Veronese nella classifica generale femminile, con 410 punti, contro gli 870 di Giulia Murada che ha dominato la Coppa. Per l’atleta di Coazze c'è anche il terzo posto nella classifica finale della Vertical.

Per consultare le classifiche delle gare le graduatorie a punti della Coppa del Mondo di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/webpages/competitions/calendar/

Nelle foto in allegato: le immagini che documentano il trionfo di Matteo Eydallin nella gara Individuale della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Madonna di Campiglio

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: TRIONFO...

Il ventottenne valtellinese Robert Antonioli, grazie al secondo posto ottenuto nella Vertical Race di Madonna di Campiglio, si è aggiudica to aritmeticamente la Coppa del Mondo 2018-2019 di sci alpinismo con una gara di anticipo. Per il portacolori del Centro sportivo Esercito si tratta della seconda sfera di cristallo dopo quella ottenuta nel 2017, che si aggiunge alle 11 medaglie centrate complessivamente ai campionati mondiali. In campo femminile affermazione della francese Axelle Mollaret Gachet. Fra gli Under 23 affermazione del trentino Davide Magnini e della valtellinese Giulia Murada, mentre gli Juniores hanno vinto il valtellinese Sebastien Guichardaz e la russa Ekaterina Osichkina. Una sfida combattuta quella che si è disputata con partenza da Madonna di Campiglio e arrivo sul Monte Spinale, dopo aver affrontato un percorso di 3500 metri di sviluppo e 650 metri di dislivello. Sotto una fitta nevicata e un fastidioso vento nell’ultimo tratto il primo a tagliare il traguardo è stato lo svizzero Werner Marti, che è riuscito a staccare gli avversari a 200 metri dalla fine imprimendo un ritmo insostenibile. Il suo tempo finale è di 24’31”, con 13” di vantaggio su Robert Antonioli, capace di allungare sugli altri azzurri, centrando così l’obiettivo di giornata e soprattutto stagionale. Ancora Italia e ancora Centro sportivo Esercito sul terzo gradino del podio, grazie a Michele Boscacci, vincitore della Coppa del Mondo 2017-2018, arrivato sul traguardo 6” dopo Antonioli. Particolarmente combattuta anche la sfida assoluta femminile, al termine della quale l’ha spuntata la favorita francese Axelle Mollaret Gachet, capace di precedere di 51” la svizzera Victoria Kreuzer, mentre in terza posizione ha terminato la veneta Alba De Silvestro, staccata di 1’43”. Prima delle Espoir Giulia Murada, mentre la coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì) ha chiuso al sesto posto.

Per consultare le classifiche della Coppa del Mondo di sci alpinismo: http://www.ismf-ski.org/webpages/competitions/calendar/

Nelle foto in allegato: Ilaria Veronese, Robert Antonioli e Michele Boscacci in gara nella Vertical Race della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Madonna di Campiglio

Leggi tutto: ILARIA VERONESE SESTA...Leggi tutto: ILARIA VERONESE SESTA...

Ancora grandi risultati per la nazionale azzurra impegnata nella tappa della Coppa del Mondo di sci alpinismo sulle nevi svizzere di Disentis. La Vertical Race maschile che si è disputata nella località nei pressi di Coira (Grigioni) è stata vinta dall'atleta rossocrociato Werner Marti in 30’,27”, ma alle spalle dell’elvetico ci sono Davide Magnini, classe 1997 e quindi Espoir, staccato di 10”,4/10 e Michele Boscacci a 19”,8/10. Ventisettesimo Damiano Lenzi, ossolano da tempo trasferito a Mondovì e portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. In una specialità che non è la sua il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito) non è andato oltre il trentesimo posto. Nella prova femminile dominio della svizzera Victoria Kreuzer in 36’,29”,4/10, con la francese Axelle Gachet Mollaret seconda a 47”,9/10 e la svedese Johanna Astrom terza ad 1',00”,7/10. Quarta Alba De Silvestro, ottava assoluta e prima delle Espoir Giulia Murada, sedicesima assoluta e quinta delle Espoir la coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì).

Per consultare le classifiche della tappa di Disentis della Coppa del Mondo di sci alpinismo

http://www.ismf-ski.org/webpages/rankings/

In allegato: alcune immagini della gara Vertical della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Disentis

Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A...Leggi tutto: SCI ALPINISMO: A...

La squadra italiana di sci alpinismo, soprattutto in campo maschile, è una vera corazzata: l’ennesima prova è arrivata dalla penultima tappa della Coppa del Mondo (il gran finale sarà a Madonna di Campiglio nel primo weekend di aprile), cominciata sabato 23 marzo a Disentis, nel Cantone svizzero dei Grigioni, con la prima parte del Trofea Péz Ault dedicata alle gare Individuali. La gara maschile è stata vinta dal valtellinese Robert Antonioli, già dominatore solo qualche giorno fa dei Mondiali di Villars, che ha concluso in 1h,26’,34” precedendo sul traguardo il conterraneo Michele Boscacci, staccato di 6”,7/10. Il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito) è giunto terzo a 12”,6/10. E nei primi cinque troviamo anche Davide Magnini vincitore della categoria Espoir e il valdostano Nadir Maguet. Da segnalare anche il diciannovesimo posto dell’ossolano di origine e monregalese acquisito Damiano Lenzi (Centro Sportivo Esercito). Grazie alla vittoria a Disentis, Robert Antonioli è tornato anche in testa alla classifica generale della Coppa del Mondo, scavalcando con 535 punti il tedesco Anton Palzer che lo segue a 496 punti. Doppietta francese invece nella gara femminile: prima Axelle Gachet Mollaret in 1h,37',04”,8/10 davanti alla connazionale Lorna Bonnel staccata di 1',45”,9/10 e all'azzurra Alba De Silvestro. Bene anche Giulia Murada, sesta assoluta ma prima nella categoria Espoir. La coazzese Ilaria Veronese (Sci Club Tre Rifugi CAI Mondovì) ha chiuso al quinto posto tra le Espoir Under 23.

Per consultare le classifiche della tappa di Disentis della Coppa del Mondo di sci alpinismo

http://www.ismf-ski.org/webpages/rankings/

In allegato: alcune immagini della gara Individuale della Coppa del Mondo di sci alpinismo a Disentis

Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...Leggi tutto: COPPA DEL MONDO DI SCI...

Vittoria a tempo di record e senza discussioni per il pinerolese di origine e cuneese d’adozione Filippo Barazzuol (Prali Val Germanasca) in coppia con il bergamasco William Boffelli nella ventiquattresima edizione della Sellaronda Skimarathon. Si tratta di una classica dello sci alpinismo, con partenza e arrivo a Selva Gardena dopo aver scalato i Passi Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella, per un percorso di 42 km e oltre 2700 metri di dislivello positivo. Barazzuol e Boffelli hanno guidato la corsa sin dalle prime battute ed hanno demolito il primato della gara tagliando il traguardo in 2h,56’,59”, contro il record precedente di 3h,04’,30’’ ottenuto dagli svizzeri Martin Anthamatten e Werner Marti. Al secondo posto gli atleti di casa Federico Nicolini e Valentino Bacca, staccati di 6’11”. Terzi a 7’,10” invece Patrick Facchini e Philipp Goetsch. Trentesime assolute e prime tra le donne la francese Laetitia Roux e la veneta Martina Valmassoi, anche loro a tempo di record con 3h,32’,37”, davanti a Corinna Ghirardi e Bianca Balzarini e a Margit Zulian in coppia con Paola Gelpi.

In allegato: la classifica e alcune foto della Sellaronda Ski Marathon

Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...Leggi tutto: NELLA SELLARONDA...

Archiviati tre giorni di maltempo, il sole ha accompagnato la quarta tappa della Pierra Menta, la classicissima francese dello sci alpinismo. La frazione conclusiva della corsa presentava un dislivello positivo di 2460 metri, per un totale di quasi diecimila in quattro giorni. Non è stato possibile il passaggio al Grand Mont, ma il pubblico degli appassionati si è affollato lungo il percorso, tra il Col de la Forclaz e la Tete de Cuvy, per incitare gli atleti. A Le Planay gli spettatori hanno festeggiato tutti i concorrenti, in primis i vincitori francesi Didier Blanc e Valentin Favre, che hanno vinto con il tempo totale di 11h,28’,41”, precedendo per 4’,51” il pinerolese Filippo Barazzuol (Prali Val Germanasca) e il compagno di squadra William Boffelli. I due italiani, dopo il ritardo accumulato nella tappa di venerdì 15 marzo a causa di problemi con i materiali, avrebbero dovuto recuperare oltre due minuti: impresa impossibile, considerando la stanchezza accumulata nelle prime tre tappe. Il secondo posto è un risultato comunque soddisfacente per entrambi. Al terzo posto si sono confermati gli altoatesini Martin Stofner e Alex Oberbacher, vincendo la sfida a distanza con Filippo Beccari e Yoann Sert. Al nono posto la coppia formata da Stefano Stradelli e François Cazzanelli. Anche nella gara femminile il vertice della classifica non è cambiato: ancora un successo per Laetitia Roux e Séverine Pont Combe, davanti a Martina Valmassoi e ad Elena Nicolini e a Marianna Jagerichova in coppia con Valentine Fabre. Nella Pierra Menta Jeunes nella categoria Cadetti a segno Riccardo Boscacci e Luca Vanotti davanti ai francesi Robin Challamel e Antoine Persin. Al terzo posto finale Michele e Francesco Gianola, vincitori della seconda tappa. Quarti Filippo Bernardi ed Emanuele Balmas, quinti Tommaso Colombini e Simone Valli. Al termine delle due tappe della gara femminile successo di Erika Bulanti in coppia con la cuneese Alice Margaria (Valle Varaita), con il tempo di 4h,24’,11”, davanti alle francesi Capucine Blanc e Liv Poncet. Terze Chloe Collé e Valentina Bisazza.

Per consultare le classifiche delle tappe della Pierra Menta e la classifica finale:

https://www.pierramenta.com/index.php?page=course.php#resultats

Nella foto in allegato: Filippo Barazzuol e William Boffelli impegnati nella terza tappa della Pierra Menta e alcune suggestive immagini degli atleti e del pubblico

Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...Leggi tutto: FILIPPO BARAZZUOL E...

I nostri Sponsor

 

Regione Piemonte
C. S. Esercito - Sez. Sport Invernali
Lauretana - natural mineral water
Associazione Regionale Piemontese delle Imprese Esercenti Trasporto a fune in concessione
Capetta - Grandi Vini e Spumanti del Piemonte
Hey StandOut Authentic Italian Snow Wear
Collegio Regionale Maestri di Sci del Piemonte

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

Grandi soddisfazioni dallo Sci alpino!

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

“GLI ALLENATORI”: MARTEDÌ 4 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DEL CONVEGNO E DEL...

on 22 Maggio 2019
“GLI ALLENATORI”: MARTEDÌ 4 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DEL CONVEGNO E DEL PREMIO AI MIGLIORI COACH, SKIMEN E PREPARATORI ATLETICI PIEMONTESI IN COPPA DEL MONDO

Martedì 4 giugno Palazzo Birago di Borgaro, sede della Camera di Commercio di Torino in via Carlo Alberto 16, ospiterà la terza edizione dell’iniziativa “Gli allenatori”, che il Gruppo Turin Marathon coordina e dedica ai temi del lavoro e delle professioni in montagna. Uno dei “motori” del mondo dello sci alpino è rappresentato dai maestri di sci e dagli allenatori. L’Italia e il Piemonte in particolare hanno il privilegio di...

PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI ALCUNE NEW ENTRY E MOLTE...

on 15 Maggio 2019
PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI ALCUNE NEW ENTRY E MOLTE CONFERME NELLE SQUADRE NAZIONALI DI SCI ALPINO

La Commissione Giovani della FISI per lo sci alpino ha ufficializzato la composizione delle squadre C nazionali. Max Carca è il responsabile del settore giovanile e di un progetto complessivo per il ricambio generazionale, che prevede un incremento dei raduni dei gruppi Osservati con 35 giorni complessivi sulla neve - 20 giorni per le discipline tecniche, 15 per le discipline veloci - e 7 giorni di preparazione atletica. Inoltre le...

SCI NORDICO: PER LORENZO ROMANO UN OTTIMO DECIMO POSTO NELLA 50 KM...

on 05 Maggio 2019
SCI NORDICO: PER LORENZO ROMANO UN OTTIMO DECIMO POSTO NELLA 50 KM A TECNICA CLASSICA DELLA FOSSAVATN SKI MARATHON

Ancora un’ottima prestazione del carabiniere cuneese Lorenzo Romano nella Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. Sabato 4 maggio al via della 50 km a tecnica classica c’erano circa 400 concorrenti, fra i quali alcuni fra i migliori interpreti del “double pooling”, la spinta a doppio bastoncino braccia-busto con le gambe rigorosamente ferme e dritte: Eide Pedersen, Alexis Jeannerod...

A VALDIERI FABRIZIO CURTAZ, DIRETTORE TECNICO DELLE SQUADRE NAZIONALI DI BIATHLON, SI...

on 05 Maggio 2019
A VALDIERI FABRIZIO CURTAZ, DIRETTORE TECNICO DELLE SQUADRE NAZIONALI DI BIATHLON, SI CONFRONTA CON TECNICI E DIRIGENTI DEL COMITATO AOC E DEGLI SCI CLUB PIEMONTESI

Fabrizio Curtaz, Direttore tecnico della Nazionale italiana di biathlon, ha incontrato venerdì 2 maggio a Valdieri il Consigliere referente del Comitato Alpi Occidentali Gianluca Barale e i tecnici piemontesi della disciplina. “Siamo orgogliosi del fatto che Curtaz sia venuto in Piemonte per confrontarsi con gli allenatori e con gli Sci Club e per conoscere da vicino una realtà locale che può contare su di un vivaio giovanile di alta qualità....

SCI NORDICO: SOLO IL FOTOFINISH NEGA A LORENZO ROMANO IL PODIO NELLA...

on 03 Maggio 2019
SCI NORDICO: SOLO IL FOTOFINISH NEGA A LORENZO ROMANO IL PODIO NELLA 25 KM A TECNICA LIBERA DELLA FOSSAVATN SKI MARATHON A ISAFJORDUR IN ISLANDA

Giovedì 2 maggio l’azzurro cuneese Lorenzo Romano, portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, ha sfiorato il podio nella prima prova della Fossavatnsgangan-Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. La gara che ha inaugurato il weekend agonistico nella località non lontana dal Circolo Polare Artico era una 25 km a tecnica libera con partenza in linea. Sin dal settimo km si...

NEL TROFEO MEZZALAMA 2019 MATTEO EYDALLIN ENTRA NELLA STORIA: VINCE PER LA...

on 28 Aprile 2019
NEL TROFEO MEZZALAMA 2019 MATTEO EYDALLIN ENTRA NELLA STORIA: VINCE PER LA QUINTA VOLTA CON ANTONIOLI E BOSCACCI. ILARIA VERONESE SECONDA INSIEME A MURADA E MARTINI. DOMINIO DEI CADETTI PIEMONTESI NEL MEZZALAMA JEUNES

Matteo Eydallin entra di diritto nella storia del Trofeo Mezzalama. L’atleta valsusino di Sauze d’Oulx ha vinto per la quinta volta la classicissima valdostana dello sci alpinismo insieme ai commilitoni del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci (al terzo centro) e Robert Antonioli. Al via alle 5,30 del mattino da Cervinia si sono presentate 283 squadre composte da tre elementi (sedici le formazioni femminili), per un totale di 849 atleti. Il...

GIGANTE FIS CITTADINI A SANTA CATERINA: BENEDETTO AVALLONE QUINDICESIMO, MARCO ABBRUZZESE QUINTO...

on 24 Aprile 2019
GIGANTE FIS CITTADINI A SANTA CATERINA: BENEDETTO AVALLONE QUINDICESIMO, MARCO ABBRUZZESE QUINTO ASPIRANTE. CARLO CORDONE QUINTO ASPIRANTE IN SLALOM

Prima di chiudere il calendario delle gare FIS di sci alpino in Italia c'è ancora tempo per una serie di competizioni FIS Cittadini in programma a Santa Caterina Valfurva, a cui farà seguito un Gigante FIS maschile e femminile che sabato 27 aprile a Madonna di Campiglio recupererà due appuntamenti che erano saltati nel corso della stagione a Cavalese e a Pampeago. Nel Gigante maschile di mercoledì 24 aprile a...

NEL TROFEO NUOVA 13 LAGHI A PRALI VINCONO GLI ALLIEVI PIETRO PAOLO...

on 19 Aprile 2019
NEL TROFEO NUOVA 13 LAGHI A PRALI VINCONO GLI ALLIEVI PIETRO PAOLO BARSANTI E LUDOVICA VITTORIA DRUETTO E I RAGAZZI PIETRO BRUNERI E VITTORIA LERDA

Le buone condizioni di innevamento a Prali hanno permesso di disputare nella giornata del Venerdì Santo il Trofeo Nuova 13 Laghi, un Gigante che ha recuperato una gara rinviata nei mesi scorsi e che era riservato alle categorie Children e organizzato dallo Sci Club Prali Val Germanasca. Pietro Paolo Barsanti (Valchisone Camillo Passet) ha vinto la gara maschile degli Allievi fermando i cronometri sul tempo totale di 1’,38”,90/100, con 2”,60/100...

A PRALI PILAR ELISA LUCCHINI E DAVIDE IOZZELLI A SEGNO NELL'ULTIMO GIGANTE...

on 18 Aprile 2019
A PRALI  PILAR ELISA LUCCHINI E DAVIDE IOZZELLI A SEGNO NELL'ULTIMO GIGANTE FIS CITTADINI. SERENA VIVIANI, STEFANO CORDONE E ANDREA SQUASSINO SUL PODIO, BENE GLI ASPIRANTI AOC

Giovedì 18 aprile l'ultimo giorno di gare FIS Cittadini a Prali è stato dedicato ancora una volta ad un Gigante, con le vittorie di Pilar Elisa Lucchini (Azzurri del Cervino) e a Davide Iozzelli (Riolunato). Per l’Aspirante valdostana classe 2001 si è trattato di una conferma, visto che si era già imposta nel Gigante di mercoledì 17 sulla stessa pista. Questa volta Pilar Elisa Lucchini ha chiuso le due manche...

A PRALI NEL PRIMO GIGANTE FIS CITTADINI VINCONO DANIEL ALLEMAND E PILAR...

on 17 Aprile 2019
A PRALI NEL PRIMO GIGANTE FIS CITTADINI VINCONO DANIEL ALLEMAND E PILAR ELISA LUCCHINI. SECONDA SERENA VIVIANI

La valdostana Pilar Elisa Lucchini e il valsusino Daniel Allemand sono i vincitori del primo di due Giganti FIS Cittadini femminili e maschili in programma a Prali. L’Aspirante tesserata per lo Sci Club Azzurri del Cervino ha chiuso le due manche sulle nevi della Val Germanasca con il tempo totale 1’,30”,61/100, precedendo per 54/100 la ligure Serena Viviani, atleta della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali e dello Sci...

LUTTO PER LA SCOMPARSA DI DONATO BLENGINI, PADRE DEL PRESIDENTE DEL COMITATO...

on 17 Aprile 2019
LUTTO PER LA SCOMPARSA DI DONATO BLENGINI, PADRE DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI

Lutto a Vicoforte e lutto nel mondo piemontese degli sport invernali: è mancato all’affetto dei suoi cari Donato Blengini, per tutti “Nino”, farmacista e informatore medico e padre di Pietro, Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali. Il rosario in suffragio del dottor Blengini è stato recitato nella serata di mercoledì 17 aprile nella cappella di San Teobaldo. I funerali si svolgeranno giovedì 18 alle 15 nella chiesa parrocchiale di San...

A PRALI GIORGIA NOSENZO A SEGNO IN UNO SLALOM FIS CITTADINI. PODIO...

on 16 Aprile 2019
A PRALI GIORGIA NOSENZO A SEGNO IN UNO SLALOM FIS CITTADINI. PODIO PER CHARLOTTE AUDIBERT E ANDREA SQUASSINO. IN CAMPO MASCHILE DOMINA IL TEDESCO WERNER KRAUSE

Martedì 16 aprile programma agonistico intenso a Prali, dove si sono disputati due Slalom FIS Cittadini maschili e altrettanti femminili. Nella prima gara femminile vittoria dell'Aspirante valdostana classe 2002 Annette Belfrond, Sci Club Crammont Mont Blanc, con il tempo totale di 1’,21”,21/100, con 74/100 di vantaggio sull’Aspirante svizzera classe 2001 Julie Trummer (Ski Club Gsteig-Feutersoey). Terza ad 1”,23/100 la valsusina Giorgia Nosenzo (Bardonecchia), quarta la canavesana Simona Ceretto Castigliano (Prali...

GIULIA PAVENTA E MATTEO FRANZOSO QUINTI NEL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO

on 16 Aprile 2019
GIULIA PAVENTA E MATTEO FRANZOSO QUINTI NEL SECONDO SLALOM FIS DI PAMPEAGO

A distanza di ventiquattr’ore Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) e Simon Rueland (Ski Klub Landeck - Tirol) hanno concesso il bis nel secondo Slalom FIS di Pampeago. Nettissima la vittoria della venticinquenne azzurra, che ha chiuso la sua gara nel tempo totale di 1’,43”,46/100, precedendo per 2”,52/100 la valdostana Martina Perruchon (Centro Sportivo Esercito) e per 2”,76/100 l'austriaca Nina Astner. Giulia Paventa, poliziotta astigiana ex del Mondolé Ski Team, si...

DANIELE SERRA VINCE LA COPPA ITALIA SPORTFUL DI SCI NORDICO. BENE ANCHE...

on 15 Aprile 2019
DANIELE SERRA VINCE LA COPPA ITALIA SPORTFUL DI SCI NORDICO. BENE ANCHE LORENZO ROMANO E CHIARA BECCHIS. NELLA COPPA ITALIA RODE DAVIDE GHIO PRIMO DEGLI ALLIEVI UNDER 16 ED ELISA GALLO SECONDA

Il finale di stagione è tempo di bilanci anche per lo sci nordico. Sono ufficiali infatti le classifiche della Coppa Italia Sportful per la stagione 2018-2019. Come annunciato nelle scorse settimane, la classifica assoluta maschile ha visto al primo posto il cuneese Daniele Serra, tesserato per il Centro Sportivo Esercito, mentre la Coppa Italia assoluta femminile è stata conquistata da Alice Canclini, anche lei dell'Esercito. Serra ha concluso le 18...

MATTEO FRANZOSO TERZO NELLO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. GIULIA PAVENTA CHIUDE AL...

on 15 Aprile 2019
MATTEO FRANZOSO TERZO NELLO SLALOM FIS DI PAMPEAGO. GIULIA PAVENTA CHIUDE AL SETTIMO POSTO

Matteo Franzoso conferma di essere in ottimo stato di forma in questo finale di stagione. Dopo le due vittorie di sabato 13 aprile negli Slalom FIS di Prali, il genovese delle Fiamme Gialle, cresciuto nello Sci Club Sestriere, lunedì 15 si è piazzato terzo nello Slalom FIS disputato a Pampeago. La gara è stata vinta dall'austriaco Simon Rueland (Ski Club Landeck - Tirol) con il tempo totale di 1’,34”,49/100, un...

« »

News

« »

“GLI ALLENATORI”: MARTEDÌ 4 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DEL CONVEGNO E DEL...

on 22 Maggio 2019
“GLI ALLENATORI”: MARTEDÌ 4 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DEL CONVEGNO E DEL PREMIO AI MIGLIORI COACH, SKIMEN E PREPARATORI ATLETICI PIEMONTESI IN COPPA DEL MONDO

Martedì 4 giugno Palazzo Birago di Borgaro, sede della Camera di Commercio di Torino in via Carlo Alberto 16, ospiterà la terza edizione dell’iniziativa “Gli allenatori”, che il Gruppo Turin Marathon coordina e dedica ai temi del lavoro e delle professioni in montagna. Uno dei “motori” del mondo dello sci alpino è rappresentato dai maestri di sci e dagli allenatori. L’Italia e il Piemonte in particolare hanno il privilegio di annoverare alcuni tra i migliori tecnici al mondo, che lavorano per la Nazionale Italiana e per altre Federazioni europee e nordamericane. Agli allenatori, skimen e preparatori atletici piemontesi è dedicato il Premio Montagnedoc, che il Gruppo Turin Marathon organizza in collaborazione con il GIS, lo Sci Club Giornalisti Italiani Sciatori, per segnalare il miglior coach e il migliore skiman piemontese di Coppa del Mondo e di Coppa Europa nella stagione 2018-2019. I premi saranno offerti da Alaxi Hotels, dal Consor...

PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI ALCUNE NEW ENTRY E MOLTE...

on 15 Maggio 2019
PER GLI ATLETI DEL COMITATO ALPI OCCIDENTALI ALCUNE NEW ENTRY E MOLTE CONFERME NELLE SQUADRE NAZIONALI DI SCI ALPINO

La Commissione Giovani della FISI per lo sci alpino ha ufficializzato la composizione delle squadre C nazionali. Max Carca è il responsabile del settore giovanile e di un progetto complessivo per il ricambio generazionale, che prevede un incremento dei raduni dei gruppi Osservati con 35 giorni complessivi sulla neve - 20 giorni per le discipline tecniche, 15 per le discipline veloci - e 7 giorni di preparazione atletica. Inoltre le Squadre C potranno prepararsi la prossima estate per tre settimane sulle nevi argentine di Ushuaia. Il Comitato FISI Alpi Occidentali vedrà coinvolti nel progetto diversi atleti cresciuti nelle società affiliate e nelle squadre regionali. In campo maschile Matteo Franzoso, atleta delle Fiamme Gialle ed ex dello Sci Club Sestriere, è stato confermato nella Squadra C nazionale così come Giulia Paventa, ex Mondolè Ski Team ora alle Fiamme Oro Moena. Confermata anche Veronika Calati, ex portacolori dello Ski Team...

SCI NORDICO: PER LORENZO ROMANO UN OTTIMO DECIMO POSTO NELLA 50 KM...

on 05 Maggio 2019
SCI NORDICO: PER LORENZO ROMANO UN OTTIMO DECIMO POSTO NELLA 50 KM A TECNICA CLASSICA DELLA FOSSAVATN SKI MARATHON

Ancora un’ottima prestazione del carabiniere cuneese Lorenzo Romano nella Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. Sabato 4 maggio al via della 50 km a tecnica classica c’erano circa 400 concorrenti, fra i quali alcuni fra i migliori interpreti del “double pooling”, la spinta a doppio bastoncino braccia-busto con le gambe rigorosamente ferme e dritte: Eide Pedersen, Alexis Jeannerod e Max Novak, pronti a sfidare il campione olimpionico della 50 Km classica, il finlandese Livo Niskanen. Dopo 10 km di gara a ritmo regolare, si è verificata una prima selezione, che ha ristretto il gruppo di testa a 12 elementi, fra i quali Lorenzo Romano insieme allo statunitense Erik Bjornsen, all’islandese Snorri Einarsson, allo svedese Max Novak, al russo Alexander Panzhinsky ed al norvegese Petter Soleng Skinstad. Sul finire del primo giro, dopo una violenta...

A VALDIERI FABRIZIO CURTAZ, DIRETTORE TECNICO DELLE SQUADRE NAZIONALI DI BIATHLON, SI...

on 05 Maggio 2019
A VALDIERI FABRIZIO CURTAZ, DIRETTORE TECNICO DELLE SQUADRE NAZIONALI DI BIATHLON, SI CONFRONTA CON TECNICI E DIRIGENTI DEL COMITATO AOC E DEGLI SCI CLUB PIEMONTESI

Fabrizio Curtaz, Direttore tecnico della Nazionale italiana di biathlon, ha incontrato venerdì 2 maggio a Valdieri il Consigliere referente del Comitato Alpi Occidentali Gianluca Barale e i tecnici piemontesi della disciplina. “Siamo orgogliosi del fatto che Curtaz sia venuto in Piemonte per confrontarsi con gli allenatori e con gli Sci Club e per conoscere da vicino una realtà locale che può contare su di un vivaio giovanile di alta qualità. – sottolinea il Consigliere Gianluca Barale - Abbiamo tenuto una riunione dedicata ad aspetti prettamente tecnici, come le metodologie di allenamento nel tiro e nel fondo. Curtaz era accompagnato dall’allenatrice della squadra B, la cuneese Samantha Plafoni, che è stata in passato un’ottima atleta. Gli allenatori del Comitato e degli Sci Club che svolgono attività giovanile nel biathlon sono molto soddisfatti per l’opportunità di uno scambio di esperienze e di vedute con il Direttore tecnico della...

SCI NORDICO: SOLO IL FOTOFINISH NEGA A LORENZO ROMANO IL PODIO NELLA...

on 03 Maggio 2019
SCI NORDICO: SOLO IL FOTOFINISH NEGA A LORENZO ROMANO IL PODIO NELLA 25 KM A TECNICA LIBERA DELLA FOSSAVATN SKI MARATHON A ISAFJORDUR IN ISLANDA

Giovedì 2 maggio l’azzurro cuneese Lorenzo Romano, portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, ha sfiorato il podio nella prima prova della Fossavatnsgangan-Fossavatn Ski Marathon, l’ultima competizione del calendario internazionale dello sci nordico, che si disputa a Isafjordur, in Islanda. La gara che ha inaugurato il weekend agonistico nella località non lontana dal Circolo Polare Artico era una 25 km a tecnica libera con partenza in linea. Sin dal settimo km si sono formate in testa due coppie di atleti, la prima formata dall’islandese Snorri Einarsson e dallo statunitense Erik Bjornsen, la seconda dal norvegese Eide Pedersen e da Lorenzo Romano. Le due coppie hanno proseguito compatte fino al termine della gara. A prevalere, dopo un attacco sull'ultima, salita è stato Einarsson, già brillante 18° nella 50km dei recenti Campionati Mondiali di Seefeld. Dopo molti piazzamenti l’atleta islandese ha così coronato il sogno di vincere su...

NEL TROFEO MEZZALAMA 2019 MATTEO EYDALLIN ENTRA NELLA STORIA: VINCE PER LA...

on 28 Aprile 2019
NEL TROFEO MEZZALAMA 2019 MATTEO EYDALLIN ENTRA NELLA STORIA: VINCE PER LA QUINTA VOLTA CON ANTONIOLI E BOSCACCI. ILARIA VERONESE SECONDA INSIEME A MURADA E MARTINI. DOMINIO DEI CADETTI PIEMONTESI NEL MEZZALAMA JEUNES

Matteo Eydallin entra di diritto nella storia del Trofeo Mezzalama. L’atleta valsusino di Sauze d’Oulx ha vinto per la quinta volta la classicissima valdostana dello sci alpinismo insieme ai commilitoni del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci (al terzo centro) e Robert Antonioli. Al via alle 5,30 del mattino da Cervinia si sono presentate 283 squadre composte da tre elementi (sedici le formazioni femminili), per un totale di 849 atleti. Il percorso è stato cambiato in extremis dagli organizzatori: il grande freddo in quota e la nebbia hanno costretto a far saltare i passaggi al Monte Castore e al Naso del Lyskamm sopra Gressoney. L’inserimento del Colle della Salsa ha mantenuto il dislivello complessivo sopra i 4000 metri. Eydallin, Boscacci, e Antonioli partivano con i favori del pronostico, grazie alla loro grande esperienza e ad una condizione che nel finale di stagione era eccellente. Nella prima parte i tre alpini hanno fatto...

GIGANTE FIS CITTADINI A SANTA CATERINA: BENEDETTO AVALLONE QUINDICESIMO, MARCO ABBRUZZESE QUINTO...

on 24 Aprile 2019
GIGANTE FIS CITTADINI A SANTA CATERINA: BENEDETTO AVALLONE QUINDICESIMO, MARCO ABBRUZZESE QUINTO ASPIRANTE. CARLO CORDONE QUINTO ASPIRANTE IN SLALOM

Prima di chiudere il calendario delle gare FIS di sci alpino in Italia c'è ancora tempo per una serie di competizioni FIS Cittadini in programma a Santa Caterina Valfurva, a cui farà seguito un Gigante FIS maschile e femminile che sabato 27 aprile a Madonna di Campiglio recupererà due appuntamenti che erano saltati nel corso della stagione a Cavalese e a Pampeago. Nel Gigante maschile di mercoledì 24 aprile a Santa Caterina si registra la vittoria del valtellinese Matteo Confortola (Oltre CPA), con il tempo totale di 1’,26”,34/100 e con 29/100 di vantaggio sull'altro lombardo Alessandro Scuri (Circolo Sciatori Madesimo). Terzo a 31/100 l’Aspirante Simon Talacci (Ski Racing Camp). Il migliore degli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali è stato il ligure Benedetto Avallone dello Sci Club Sestriere, quindicesimo al traguardo, appena davanti al’altro ligure Marco Abbruzzese del Mondolè Ski Team, sedicesimo assoluto, quinto degli Aspiran...

NEL TROFEO NUOVA 13 LAGHI A PRALI VINCONO GLI ALLIEVI PIETRO PAOLO...

on 19 Aprile 2019
NEL TROFEO NUOVA 13 LAGHI A PRALI VINCONO GLI ALLIEVI PIETRO PAOLO BARSANTI E LUDOVICA VITTORIA DRUETTO E I RAGAZZI PIETRO BRUNERI E VITTORIA LERDA

Le buone condizioni di innevamento a Prali hanno permesso di disputare nella giornata del Venerdì Santo il Trofeo Nuova 13 Laghi, un Gigante che ha recuperato una gara rinviata nei mesi scorsi e che era riservato alle categorie Children e organizzato dallo Sci Club Prali Val Germanasca. Pietro Paolo Barsanti (Valchisone Camillo Passet) ha vinto la gara maschile degli Allievi fermando i cronometri sul tempo totale di 1’,38”,90/100, con 2”,60/100 di vantaggio su Alberto Torrisi (Claviere) e 3”,86/100 su Mattia Canobbio (Lancia). Nei primi dieci anche Cristian Ressent (Borgata Sestriere), Matteo Vottero (Sansicario Cesana), Tommaso Arculeo (Sansicario Cesana), Gian Marco Boeri (Valchisone Camillo Passet), Edoardo Falardi (Borgata Sestriere), Tommaso Orlando (Ala di Stura) e Mattia Monticone (Borgata Sestriere). Nella gara femminile prima Ludovica Vittoria Druetto (Sestriere) in 1’,44”,31/100, davanti a Maria Toja (Lancia) staccata di 83/10...

A PRALI PILAR ELISA LUCCHINI E DAVIDE IOZZELLI A SEGNO NELL'ULTIMO GIGANTE...

on 18 Aprile 2019
A PRALI  PILAR ELISA LUCCHINI E DAVIDE IOZZELLI A SEGNO NELL'ULTIMO GIGANTE FIS CITTADINI. SERENA VIVIANI, STEFANO CORDONE E ANDREA SQUASSINO SUL PODIO, BENE GLI ASPIRANTI AOC

Giovedì 18 aprile l'ultimo giorno di gare FIS Cittadini a Prali è stato dedicato ancora una volta ad un Gigante, con le vittorie di Pilar Elisa Lucchini (Azzurri del Cervino) e a Davide Iozzelli (Riolunato). Per l’Aspirante valdostana classe 2001 si è trattato di una conferma, visto che si era già imposta nel Gigante di mercoledì 17 sulla stessa pista. Questa volta Pilar Elisa Lucchini ha chiuso le due manche nel tempo totale di 1’,37”,12/100, precedendo per 44/100 l’Aspirante campana Flavia Diletta Giordano (Sci Accademico Italiano Napoli) e per 53/100 la genovese Serena Viviani, tesserata per lo Sci Club Valchisone Camillo Passet. A completare la top ten l’Aspirante genovese Martina Piaggio (Mondolè Ski Team), la vercellese Alessia Minazzi (Varallo), la svizzera Elise Lattion (Ski Club Reppaz Grand Saint Bernard), la catalana Alba Forné Capdevila (La Molina Club d’Esports), la cesanese Charlotte Audibert (Golden Team Ceccarelli), otta...

A PRALI NEL PRIMO GIGANTE FIS CITTADINI VINCONO DANIEL ALLEMAND E PILAR...

on 17 Aprile 2019
A PRALI NEL PRIMO GIGANTE FIS CITTADINI VINCONO DANIEL ALLEMAND E PILAR ELISA LUCCHINI. SECONDA SERENA VIVIANI

La valdostana Pilar Elisa Lucchini e il valsusino Daniel Allemand sono i vincitori del primo di due Giganti FIS Cittadini femminili e maschili in programma a Prali. L’Aspirante tesserata per lo Sci Club Azzurri del Cervino ha chiuso le due manche sulle nevi della Val Germanasca con il tempo totale 1’,30”,61/100, precedendo per 54/100 la ligure Serena Viviani, atleta della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali e dello Sci Club Valchisone Camillo Passet. Terza ad 1”,47/100 e seconda delle Aspiranti la svizzera Delia Durrer (Ski Club Beckenried-Klewenalp), quarta assoluta e terza delle Aspiranti la campana Flavia Diletta Giordano (Sci Accademico Italiano Napoli). La torinese Maria Sole Michelotti (Sansicario Cesana) è quinta assoluta e quarta delle Aspiranti, la valsesiana Alessia Minazzi (Varallo) è sesta, l’albese Giulia Currado Vietti (Val Vermenagna) è settima assoluta e quinta delle Aspiranti, la svizzera Nora Schweizer...

News Istituzionali

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240