Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci da fondo

Seconda giornata di gare a Gressoney per la tappa della Coppa Italia Gamma (Senior e U23) e Rode (U20 e U18). In programma sabato mattina una mass start in tecnica classica. Nessun podio ma tanti piazzamenti per gli atleti piemontesi.

Nella gara senior maschile è arrivato il sesto posto di Daniele Serra (Esercito), autore di una buona prestazione nella 15km. L’atleta della Valle Maira ha chiuso con un distacco di 53” da Maicol Rastelli, che ha vinto davanti a Simone Daprà e Stefano Gardener. 19ª posizione finale per Alberto Piasco (Valle Stura), staccato di 3’43” dal vincitore. Per lui è arrivato anche il 12° posto Under 23. Nessuna piemontese al via della gara senior femminile, alla quale hanno partecipato soltanto sette atlete. C’era invece Elisa Sordello (Alpi Marittime) nella 5km Juniores, che la fondista di Robilante ha concluso 10ª a 51” dalla vincitrice Martina Di Centa. Nella stessa categoria i maschi hanno gareggiato su distanza di 10km. Solo un atleta AOC al cancelletto, Stefano Menusan (Sestriere), giunto 36°. La vittoria è andata a Ivan Mariani su Alessandro Chiocchetti e Luca Compagnoni.

Ancora una volta positiva la prestazione di Martino Carollo (Alpi Marittime), giunto quinto nella 10km maschile Aspiranti. Il classe 2003 ha concluso con un distacco di 39” da Andrea Gartner, vincitore davanti ad Andrea Zorzi ed Elia Barp. Nei dieci anche Davide Ghio e Gabriele Rigaudo, entrambi 2004 dello Sci Club Alpi Marittime, protagonisti di una bellissima prestazione. Buona prova anche di Simone Negrin (Prali), che ha concluso 17°. Dopo la finale nella sprint di ieri, Samuele Giraudo (atleta dello Sci Club Valle Stura e non dell’Alpi Marittime, come erroneamente indicato nel comunicato numero 40) ha concluso 21°, mentre Nicolò Garcia (Sestriere) è giunto 25°. Tanti altri atleti al via: Andrea Gastaldi (Valle Pesio) 30°, Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime) 34°, Filippo Tranchero (Valle Pesio) 38°, Michele Carollo (Alpi Marittime) 50°, Paolo Barale (Alpi Marittime) 57°, Raoul Bertalotto (Sestriere) 64°, Giacomo Alifredi (Prali) 65°, Alberto Rigaudo (Alpi Marittime) 68°, Paolo Milano (Valle Stura) 74°, Nicola Giordano (Alpi Marittime) 79°, Elia Bongiovanni (Valle Ellero) 82° e Giovanni Bruno (Valle Ellero) 88°.

Infine nella 5km Aspiranti è arrivato un decimo posto per Elisa Gallo (Alpi Marittime), staccata di 1’01” dalla sorprendente veneta Iris De Martin Pinter, classe 2004, che si è imposta su atlete più grandi di lei. A proposito di giovanissime, non va sottovalutato il 18° posto di Giulia Piacenza (Alpi Marittime), biatleta classe 2005, che ha confermato tutto il suo valore sugli sci stretti, se si considera che la categoria sarebbe riservata a 2002 e 2003. 46ª posizione finale, infine, per Irene Negrin (Prali).

Leggi tutto: COPPA ITALIA A...

Dopo il gustoso antipasto estivo sugli skiroll a Forni Avoltri e la gara FIS di Santa Caterina, valida anche per la Coppa Italia Gamma, riservata a Senior e Under 23, è tornata anche la Coppa Italia Rode, che vede al via Under 20 e Under 18. Venerdì 13 dicembre Gressoney ha ospitato una sprint in skating, che si è dilungata di molto a causa di una forte nevicata che ha costretto gli organizzatori a battere la pista tra le qualificazioni e le batterie. Buoni i risultati degli atleti piemontesi, grazie al secondo posto di Martino Carollo nella gara maschile Under 18 e le qualificazioni in finale di Daniele Serra, Elisa Sordello e Samuele Giraudo.

Come di consuetudine partiamo dai senior della Coppa Italia Gamma, che ha visto un Daniele Serra in netta crescita rispetto alle due precedenti uscite. Il fondista del Centro Sportivo Esercito, che aveva concluso la qualificazione con il quinto tempo, è riuscito a raggiungere la finale, dove si è battuto fino alla fine per il podio, prima di incappare in una sfortunatissima caduta proprio sul rettilineo finale, sbilanciato dalla neve che era stata spalata sui bordi della pista. Così è arrivato per lui un sesto posto nella gara vinta da Giacomo Gabrielli, davanti a Maicol Rastelli e Mikael Abram, tutti del CS Esercito. Fuori nei quarti di finale Alberto Piasco (Valle Stura), giunto così 17° assoluto e 10° Under 23.

Nessuna piemontese ha partecipato alla gara senior femminile, andata ad Alice Canclini (Esercito) su Cristina Pittin (Esercito), vincitrice quest’ultima della gara Under 23, e Chiara De Zolt Ponte (Carabinieri). Era invece presente Elisa Sordello (Alpi Marittime) nella sprint di Coppa Italia Rode Under 20 femminile. La giovane di Robilante, quarta in qualificazione, è arrivata fino alla finale, dove ha concluso in un’ottima quinta posizione, pari merito con la nazionale Anna Rossi (Carabinieri). La vittoria è andata alla neo finanziera Nicole Monsorno (Fiamme Gialle) davanti a Martina Di Centa (Carabinieri) e Valentina Maj (Carabinieri). Eliminata nei quarti di finale Giorgia Salvagno (Valle Pesio), giunta 15ª. Nella gara maschile, vinta da Riccardo Bernardi (Dolomitica) davanti a Giovanni Ticcò (Fiamme Oro) e Francesco Manzoni (Alta Valtellina), non ha superato il taglio della qualificazione Stefano Menusan (Sestriere), giunto 35°.

Arriviamo quindi al podio di Martino Carollo nella sprint della Coppa Italia Rode Under 18. Il classe 2003 dello Sci Club Alpi Marittime, al primo anno nella categoria, ha dominato la qualificazione della mattina, vinta con oltre un secondo di vantaggio su Simone Mastrobattista (Fiamme Gialle), mentre gli altri erano distanti di oltre quattro secondi. Nella batteria di finale, però, il giovane cuneese si è dovuto arrendere di un soffio alla forte progressione conclusiva del bergamasco Leonardo Capelli (13 Clusone), accontentandosi così di un buonissimo secondo posto. Terza piazza per Elia Barp. In finale era presente anche Samuele Giraudo (Valle Stura), che ha concluso al sesto posto. Una bella soddisfazione per il Comitato Alpi Occidentali aver portato due atleti in finale, entrambi nuovi della categoria. Altri quattro piemontesi hanno superato il taglio delle qualificazioni, uscendo poi ai quarti di finale. Simone Negrin (Prali) ha chiuso 20°, Davide Ghio (Alpi Marittime) 22°, Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime) 27° e Gabriele Rigaudo (Alpi Marittime) 30°. Fuori in qualificazione, invece, Paolo Milano (Valle Stura), Filippo Tranchero (Valle Pesio), Andrea Gastaldi (Valle Pesio), Raoul Bertalotto (Sestriere), Nicolò Garcia (Sestriere), Michele Carollo (Alpi Marittime), Paolo Barale (Alpi Marittime), Elia Bongiovanni (Valle Ellero), Alberto Rigaudo (Alpi Marittime), Giacomo Alifredi (Prali) e Giovanni Bruno (Valle Ellero).

Nella gara aspiranti femminile, infine, eliminata in semifinale Elisa Gallo (Alpi Marittime), che ha così concluso in 11ª posizione. Peccato, perché in qualificazione aveva chiuso al sesto posto. Nella gara vinta da Francesca Cola (Alta Valtellina) su Nadine Laurent (Gressoney) e Iris De Martin Pinter (Val Padola), è arrivato anche il sorprendente 15° posto di Giulia Piacenza (Alpi Marittime), eliminata di poco nei quarti di finale. Non va dimenticato che la giovane biatleta è classe 2005 e affrontava quindi anche ragazze di tre anni più grandi di lei. Eliminata nelle qualificazioni Irene Negrin (Prali), mentre non è partita Marta Revelant (Valle Stura).

Leggi tutto: SCI NORDICO: SECONDO...

Il grande Sci di fondo internazionale tornerà a Pragelato rinverdendo i fasti delle Olimpiadi 2006. Il 18 e 19 gennaio 2020 per la prima volta arriva in Val Chisone l'OPA/Alpen Cup, la Coppa Europa di Fondo che raccoglie atleti di otto nazioni leader: Italia, Francia, Germania, Austria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Liechtenstein e Andorra. Il programma prevede sabato 18 una Mass start in tecnica classica sulla distanza di 30 km maschile e 15 femminile, e una Individuale skating domenica 19.

Per la prima conferenza stampa di presentazione è stata scelta una sede importante come la Sala Stampa della Regione Piemonte. Aprendo la conferenza stampa Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato ha sottolineato il ruolo della Regione Piemonte e del Suo presidente Alberto Cirio nel supportare gli eventi sportivi capaci di rilanciare l’intero comparto della via lattea. A cominciare dalla gara di Coppa Europa del prossimo gennaio. Del resto, ha aggiunto Merlo, l'ultimo appuntamento importante a livello internazionale è stato quello delle Universiadi nel lontano 2007. A distanza di quasi 13 anni si riporta Pragelato nel circuito europeo, dimostrando ancora una volta la spiccata vocazione turistica e sportiva della Vialattea. Un territorio che conta 4500 abitanti e circa 5000 posti di lavoro riconducibili al settore della neve.

Valter Marin, già Sindaco di Sestriere ed ora consigliere regionale, ha evidenziato come questa manifestazione è un primo passo, ma deve fare da preludio alla Coppa del Mondo. Le competenze tecniche e organizzative, dal 2006 in poi, sono solide e sarebbe un peccato disperderle. E come Regione Piemonte, ha aggiunto Marin, c'è grande attenzione per tutti gli sport, abbiamo in programma di sostenere in maniera fattiva i grandi eventi che promuovono il territorio. Perché la montagna, tutta, deve diventare sempre più protagonista.

Dante Roggia, presidente di Pragelato Races e Maurizio Poncet, direttore dello SC Sestriere, hanno sottolineato il grande sforzo organizzativo per la realizzazione di questo evento sportivo che rilancia Pragelato e la Vialattea nel panorama internazionale dello sci.
Stefania Belmondo, 10 medaglie olimpiche e 13 mondiali, intervenendo alla conferenza stampa, ha ricordato che l'Alpen Cup è una vetrina importante per chi punta alla Coppa del Mondo e, ha aggiunto, sono certa che ci saranno gare spettacolari e di livello. Pragelato lo merita. E, ha concluso, anch'io sono convinta che investire sempre di più sulle nostre montagne sia una ricchezza orientata al futuro.
I

nfine, il presidente dell'Unione Montana Vialattea, Maurizio Beria d'Argentina, ha rimarcato che il successo della Coppa Europa a Pragelato sarà il successo di tutto il comprensorio territoriale.

E lo ho confermato anche Daniela Broglio, direttrice di Turismo Torino, evidenziando che la montagna è fondamentale come volano economico di sviluppo per tutto l'anno. I turisti ormai cercano divertimento, ma anche benessere e relax, e i nostri territori ne hanno in abbondanza.

Leggi tutto: SCI NORDICO: PRESENTATA...

Riparte dalla Valle d’Aosta, più precisamente da Gressoney-Saint Jean, il circuito della Coppa Italia di sci nordico. In programma una Sprint a tecnica libera venerdì 13 dicembre e una Mass Start a tecnica classica sabato 14. Per la Coppa Italia Gamma, riservata a Seniores e Under 23, giunta alla sua terza tappa, dopo l’anticipo estivo a Forni Avoltri e le gare FIS di Santa Caterina, saranno al via due atleti piemontesi. Molto atteso Daniele Serra (Centro Sportivo Esercito), detentore della Coppa Italia, che vuole trovare presto la miglior condizione fisica per guadagnare posizioni in vista di una possibile convocazione in Coppa del Mondo. Per lui sarà molto importante soprattutto la gara domenicale in alternato. Ha una gran voglia di rompere il ghiaccio nel migliore dei modi anche Alberto Piasco (Valle Stura), classe ’98, che concorrerà pure per la classifica Under 23. Presente al completo anche la squadra del Comitato Alpi Occidentali, che porta i suoi giovani per le gare della Coppa Italia Rode, riservata a Under 20 e 18. Accompagnati dagli allenatori Matteo Giordan, Andrea Gola e Francesco Ottino, saranno presenti ben diciotto atleti, convocati dal responsabile Gino Peyrot. Si tratta di Simone Negrin (Prali Val Germanasca), Elisa Gallo (Entracque Alpi Marittime), Giorgia Salvagno (Valle Pesio), Elisa Sordello (Entracque Alpi Marittime), Filippo Tranchero (Valle Pesio), Giacomo Alifredi (Prali Val Germanasca), Marta Revelant (Valle Stura), Andrea Gastaldi (Valle Pesio), Paolo Milano (Valle Stura), Davide Ghio (Entracque Alpi Marittime), Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime), Samuele Giraudo (Valle Stura), Lorenzo Castoldi (Entracque Alpi Marittime), Gabriele Rigaudo (Entracque Alpi Marittime), Stefano Menusan (Sestriere), Raoul Bertalotto (Sestriere), Nicolò Garcia (Sestriere) e Irene Negrin (Prali Val Germanasca). Sono iscritti alla gara anche altri atleti piemontesi. Due appartengono allo Sci Club Valle Ellero e sono Elia Bongiovanni e Bruno Giovanni, che saranno accompagnati dal proprio allenatore. Ci saranno anche alcuni giovani classe 2005 dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, accompagnati da Amos Pepino; sono Paolo Barale, Michele Carollo, Nicola Giordano, Alberto Rigaudo e Giulia Piacenza. Queste le parole dell’allenatore Matteo Giordan alla vigilia della prima gara stagionale: “Non ci siamo posti obiettivi particolari legati ai risultati, ma obiettivi a lungo termine, anche perché a Gressoney ci saranno diverse incognite, come la quota e le difficoltà derivanti dalle gare sull’uomo. Uno dei nostri obiettivi, però, era di far arrivare questi giovani atleti alla prima stagionale con la consapevolezza di aver lavorato bene e consci delle proprie possibilità. Negli scorsi anni ho spesso visto i nostri ragazzi avere un po’ di ansia alla vigilia delle gare. Invece già in occasione di Santa Caterina ho notato che sono più tranquilli rispetto al passato. Questa è una cosa importante, perché devono soltanto pensare a scendere in pista e rendere al meglio delle proprie possibilità. Abbiamo simulato numerose volte durante l’estate e i test situazioni che consentono di affrontare nel miglior modo possibile il pre-gara. Non essendo uguale per tutti, abbiamo dedicato tanto tempo a cercare di trovare insieme il modo migliore per ogni singolo ragazzo. Inoltre porteremo con noi alcuni Under 16, che non avranno le gare di Coppa Italia della loro categoria e potranno in questa maniera assaporare il clima delle gare nazionali e vivere un nuovo ambiente per maturare più in fretta e farsi trovare già pronti quando passeranno di categoria”. All’inizio della settimana i giovani piemontesi hanno svolto allenamenti a Bagni di Vinadio, dove grazie al lavoro di Remo Degioanni, titolare de “La Tana della Marmotta”, hanno trovato la pista in ottime condizioni. A Pragelato, poi, gli atleti del Comitato hanno potuto contare sulle consueta ospitalità e su di una pista perfetta, grazie alla neve sparata con i cannoni già da diverse settimane.
Nelle foto in allegato: gli atleti della squadra maschile di sci nordico del Comitato FISI Alpi Occidentali in allenamento nelle settimane scorse a Pragelato

Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...Leggi tutto: SCI NORDICO: A...

Arrivano ancora belle notizie per Lorenzo Romano. Il fondista di Demonte, da un anno nel Centro Sportivo Carabinieri, è stato convocato in nazionale per la tappa di Coppa del Mondo che si disputerà a Davos sabato 14 e domenica 15 dicembre 2019. Il direttore tecnico Marco Selle ha chiamato Romano per la 15km in skating, format nel quale ha concluso come secondo italiano le due gare internazionali di Santa Caterina e Pokljuka, sempre alle spalle di Paolo Fanton.

Questa la lista dei convocati azzurri per la tappa svizzera: Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Stefan Zelger, Giandomenico Salvadori, Michael Hellweger, Davide Graz, Stefano Dellagiacoma, Lorenzo Romano, Paolo Fanton, Elisa Brocard, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Caterina Ganz, Francesca Franchi, Ilaria Debertolis e Sara Pellegrini.

Nella località, che solo poche settimane fa ha ospitato Romano e i suoi compagni della nazionale Under 23 nell’ultimo raduno pre stagionale, sono in programma una sprint in skating il sabato, alla quale il cuneese non parteciperà, e la 15km sempre in pattinato la domenica alle ore 14.55.
Ovviamente felice l’azzurro del Centro Sportivo Carabinieri, cresciuto nello Sci Club Valle Stura e nello Ski Avis Borgo Libertas: «Fa molto piacere tornare in Coppa del Mondo dopo l’esordio dello scorso febbraio a Cogne. Questa volta sono ancora più felice perché posso considerarla la mia prima vera convocazione, in quanto in Valle d’Aosta l’Italia aveva un contingente più ampio, gareggiando in casa. Il format è quello che preferisco e nel quale ho fatto bene in occasione delle ultime due gare. Andrò in Svizzera molto motivato ma tranquillo, con l’obiettivo di divertimi, fare esperienza e soprattutto apprendere il più possibile stando a contatto con i grandi campioni della Coppa del Mondo. Ovviamente non mi pongo un obiettivo legato al risultato, penso soltanto ad andare il più forte possibile e vedremo cosa arriverà, con la curiosità di scoprire qual è il mio attuale valore in questo contesto».

Leggi tutto: LORENZO ROMANO...

È iniziata in modo molto positivo la stagione di Lorenzo Romano. Il fondista del CS Carabinieri, classe 1997, reduce da un buon piazzamento la scorsa settimana nella gara FIS di Santa Caterina, ha concluso al 10° posto la 15km in skating di Pokljuka, prima distance stagionale di OPA Cup. Romano ha fatto registrare degli ottimi intermedi lungo tutto il percorso, concludendo decimo a 27” da Hugo Lapalus, francese classe ’98, già vincitore la scorsa settimana a Santa Caterina, che si è imposto davanti all’austriaco Tritscher e il tedesco Maettig. Il carabiniere cuneese è giunto secondo italiano alle spalle di Paolo Fanton e terzo Under 23. In gara anche Daniele Serra (Esercito). L’atleta della Valle Maira ha concluso in 45ª posizione con un distacco di 1’51” dal vincitore.

Queste le parole di Lorenzo Romano: «Sono molto soddisfatto della prestazione di oggi perché ho confermato il risultato di Santa Caterina, arrivando secondo italiano alle spalle di Paolo Fanton e diminuendo anche il distacco rispetto al vincitore. Questo mi fa ben sperare per il resto della stagione, la forma c’è e voglio mantenerla. Gli obiettivi sono alti, quindi cerchiamo di andare avanti così».

Leggi tutto: OPA CUP: LORENZO ROMANO...

Giornata da sogno per l’Italia nella sprint di Pokljuka che ha aperto l’OPA Cup 2019/20. Sono arrivate tre vittorie su quattro gare per i colori azzurri, grazie a Nicole Monsorno nella junior femminile, Michael Hellweger nella senior maschile e Francesco Manzoni nella junior maschile. Quest’ultima gara, però, ha rappresentato un autentico trionfo per l’Italia, che ha piazzato tre atleti sul podio. Alle spalle del lombardo, infatti, sono giunti Davide Graz e Riccardo Bernardi.

Dietro questo grande risultato dell’Italia c’è anche il duro lavoro di un tecnico cuneese, Paolo Rivero, allenatore responsabile nella nazionale Under 20. Cresciuto nel Valle Maira, dopo aver lavorato nello staff tecnico del Comitato FISI AOC fino al 2015, da diverse stagioni l’allenatore cuneese guida i giovani azzurri. Oggi può ritenersi ampiamente soddisfatto per la grande prestazione di Manzoni e Bernardi, da lui allenati, mentre Graz fa parte addirittura della squadra Under 23, pur essendo ancora Under 20, essendo oggi la più grande promessa del fondo italiano. Per Rivero è un’altra giornata da ricordare, dopo il trionfo mondiale dello scorso anno con Luca Del Fabbro.

Leggi tutto: SCI NORDICO: NELLA...La giornata di oggi ha visto in gara due fondisti piemontesi, Daniele Serra e Lorenzo Romano, che hanno partecipato alla sprint senior. Serra ha passato agevolmente la qualificazione per poi venire eliminato nella batteria dei quarti di finale, da lui chiusa al quinto posto. Per lui è arrivato il 22° posto finale. Fuori dalla zona punti uno sfortunato Lorenzo Romano, che ha mancato la qualificazione alle batterie per pochi centesimi, chiudendo 31° e risultando così il primo degli eliminati. Per entrambi ci saranno maggiori opportunità domani nella 15km in skating.

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL...

on 11 Marzo 2020
STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL GIGANTE FEMMINILE CHE CHIUDE LA MANIFESTAZIONE. GHISALBERTI VENTESIMA E ALBANO VENTIQUATRESIMA

L’organizzazione dei Campionati Mondiali Juniores di Narvik ha archiviato, non senza danni alla sua immagine internazionale, la giornata nera di martedì 10 marzo, segnata dall’annullamento per maltempo della Combinata maschile e, soprattutto, da un incidente diplomatico con la squadra austriaca per l’annuncio, poi rivelatosi infondato, della presenza di due atleti del Wunderteam in quarantena nella città portuale norvegese. Nella serata di mercoledì 11 marzo si è appreso che i Mondiali...

FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA...

on 11 Marzo 2020
FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA COME SECONDA PUNTA DELLA NAZIONALE AZZURRA. STAGIONE POSITIVA ANCHE PER FRANCESCA MARSAGLIA

Federica Brignone ha dedicato la vittoria nella Coppa del Mondo all’Italia che vive un momento così difficile, dimostrando la sua sensibilità e la sua caratura di atleta e di donna. La prima sfera di cristallo conquistata da un’italiana la carabiniera valdostana avrebbe voluto vincerla sul campo, sfidando fino all’ultima porta Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Ma il destino ha voluto altrimenti, costringendo il comitato organizzatore delle gare svedesi di Aare...

COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

on 09 Marzo 2020
COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

Come ormai tutti hanno appreso, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da lunedì 9 marzo ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e...

MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA...

on 09 Marzo 2020
MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA EGGER. SFORTUNA NERA PER SARA ALLEMAND, USCITA IN SLALOM

Oro per Magdalena Egger, argento per Lisa Grill. È questo il ritornello che da tre giorni viene ripetuto al termine di ogni gara femminile dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, in Norvegia. Le due austriache hanno dominato tutte le prove fino ad ora disputate, compresa la Combinata Alpina di lunedì 9 marzo, dove hanno fatto la differenza sin dal Super-G della mattina. Netto il distacco inflitto alla...

LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E...

on 09 Marzo 2020
LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E GRADO

A seguito della pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da oggi, 9 marzo 2020, ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello....

BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU...

on 08 Marzo 2020
BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU CUP JUNIOR

Weekend d’esordio in IBU Cup Junior per Stefano Canavese. L’atleta del Centro Sportivo Esercito, ex Entracque Alpi Marittine, ha infatti partecipato venerdì e sabato alle gare di Arber, avendo così un importante assaggio internazionale, della categoria nella quale passerà la prossima stagione. Il classe 2001 si è trovato ad affrontare quindi atleti più grandi di lui e di conseguenza con una maggiore esperienza internazionale. Per questo motivo la sua prova...

NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA....

on 08 Marzo 2020
NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA. FUORI MATTEO FRANZOSO E SARA ALLEMAND

Poca fortuna per l’Italia nella seconda giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, dedicata alle gare di Super-G. Il podio della competizione femminile ricalca molto da vicino quello della Discesa, con due austriache davanti a tutti: medaglia d’oro a Magdalena Egger con il tempo di 1’,08”,10/100, argento come 24 ore prima a Lisa Grill, staccata di 28/100. Sul gradino più basso del podio la francese Karen Smadja...

NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA...

on 07 Marzo 2020
NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA ZANONER TERZA. FRANZOSO A 2/100 DAL BRONZO

In un momento in cui, annullando le finali della Coppa del Mondo di sci alpino a Cortina, la FIS e il Circo Bianco mondiale dimostrano di avere scarsa fiducia e nessun rispetto per il nostro Paese, l’Italia e la FISI dimostrano al contrario il proprio valore conquistando due medaglie nella prima giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino. A Narvik, su una pista corta e relativamente facile, il migliore...

NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

on 07 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

Sabato 7 marzo la terza e ultima giornata di gare FIS ad Antagnod è stata dedicata ad un Gigante, ancora una volta organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas, con la vittoria della padovana Sofia Pizzato (Centro Sportivo Esercito), che ha scavato un gap importante già nella prima manche amministrando nella seconda, per chiudere nel tempo totale di 2’,19”,38/100. Seconda ad 1”,17/100 la francese Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez,...

A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA...

on 07 Marzo 2020
A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA CASSE TREDICESIMO, MATTEO MARSAGLIA VENTUNESIMO

Cancellate per volontà della FIS le finali in programma a Cortina, l’ultima Discesa della Coppa del Mondo maschile si è disputata sabato 7 marzo sulla pista olimpica norvegese di Kvitfjell è stata vinta dal campione olimpico austriaco Matthias Mayer, carinziano portacolori dello Schiclub Gerlitzen, con il tempo di 1’,48”,02/100 e con 14/100 di vantaggio sul leader della Coppa del Mondo, il norvegese Alexander Aamodt Kilde (Lommedalens Idrettslag). Terzo a 37/100...

NEL SECONDO SUPER-G FIS DI ANTAGNOD VALENTINA CILLARA ROSSI QUARTA. GINEVRA TREVISAN...

on 06 Marzo 2020
NEL SECONDO SUPER-G FIS DI ANTAGNOD VALENTINA CILLARA ROSSI QUARTA. GINEVRA TREVISAN QUINTA ASPIRANTE

Doppietta francese sulla pista Vascotcha di Antagnod nel secondo Super-G FIS femminile organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas. Il successo è andato a Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez con il tempo di 1’,17”,84/100 con 14/100 sulla connazionale Laura Gauché del Club de Sports de Tignes. Sul gradino più basso del podio l'alpina padovana Sofia Pizzato, staccata di 16/100. Quarta a 26/100 la finanziera genovese Valentina Cillara Rossi. Più...

NEL GIGANTE FIS CITTADINI ALL'ABETONE VINCE MATTIA BERNARDI E SEBASTIANO ANDREIS È...

on 06 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS CITTADINI ALL'ABETONE VINCE MATTIA BERNARDI E SEBASTIANO ANDREIS È SESTO

Ancora una top ten per Sebastiano Andreis, saluzzese dello Ski College Limone, nelle gare FIS Cittadini all'Abetone. Si è piazzato sesto, a 69/100 dalla vetta occupata dal pistoiese Mattia Bernardi (Tutto Bianco), primo in 2’,06”,91/100, con 8/100 di vantaggio su Niccolò Costella (2000 Ski Club) e 30/100 su Andrea Zampolini (Montenuda). La classifica del Gigante FIS Cittadini disputato all'Abetone https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=100995  

ITALIA DA SOGNO AI MONDIALI JUNIORES: BRONZO DELLA STAFFETTA MASCHILE ALLENATA DA...

on 06 Marzo 2020
ITALIA DA SOGNO AI MONDIALI JUNIORES: BRONZO DELLA STAFFETTA MASCHILE ALLENATA DA UN TECNICO PIEMONTESE

È stata una grande giornata per lo sci di fondo italiano a livello giovanile. La staffetta maschile, composta da Michele Gasperi, Davide Graz, Giovanni Ticcò e Francesco Manzoni ha vinto la medaglia di bronzo ai Mondiali Juniores di Oberwiesenthal, al termine di una gara emozionante. La vittoria è andata agli Stati Uniti, in testa dall’inizio alla fine, capaci di un clamoroso back to back, avendo già vinto la medaglia d’oro...

SOSPESE SINO AL 3 APRILE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE LE COMPETIZIONI...

on 05 Marzo 2020
SOSPESE SINO AL 3 APRILE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE LE COMPETIZIONI DELLE CATEGORIE SINO AGLI ALLIEVI

Facendo seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, che ha ritenuto di individuare ulteriori misure attuative da applicare in modo uniforme sull'intero territorio nazionale e recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza da Covid-19 (coronavirus), la Federazione Italiana Sport Invernali ha chiarito oggi che gli eventi e le competizioni dove sono e saranno presenti atleti agonisti sono autorizzate, sempreché vengano disputate in...

FRANCESCO GORI VINCE IL SECONDO SLALOM FIS DELLA MARANGONI CUP. CORRADO BARBERA...

on 05 Marzo 2020
FRANCESCO GORI VINCE IL SECONDO SLALOM FIS DELLA MARANGONI CUP. CORRADO BARBERA E LORENZO THOMAS BINI PRIMI DUE ASPIRANTI

E’ stato il giorno del riscatto per i tre sciatori saliti sul podio nel secondo Slalom FIS della Marangoni Cup, disputato sulla pista Agonistica di Fondo Grande di Folgaria e organizzato dallo Sci Club Città di Rovereto. Il milanese Francesco Gori, portacolori del Centro Sportivo Esercito, uscito nella prima giornata di gara a Folgaria, è riuscito ad esprimersi al meglio in entrambe le manche, aggiudicandosi la vittoria finale con il...

« »

News

« »

STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL...

on 11 Marzo 2020
STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL GIGANTE FEMMINILE CHE CHIUDE LA MANIFESTAZIONE. GHISALBERTI VENTESIMA E ALBANO VENTIQUATRESIMA

L’organizzazione dei Campionati Mondiali Juniores di Narvik ha archiviato, non senza danni alla sua immagine internazionale, la giornata nera di martedì 10 marzo, segnata dall’annullamento per maltempo della Combinata maschile e, soprattutto, da un incidente diplomatico con la squadra austriaca per l’annuncio, poi rivelatosi infondato, della presenza di due atleti del Wunderteam in quarantena nella città portuale norvegese. Nella serata di mercoledì 11 marzo si è appreso che i Mondiali Juniores si sono conclusi con il Gigante femminile disputato in mattinata, perché l’emergenza Coronavirus ha imposto agli organizzatori la cancellazione della gara maschile tra le porte larghe, degli Slalom e del Team Event che avrebbe dovuto chiudere il programma della manifestazione. Come detto, mercoledì 11 marzo si è disputato il Gigante femminile, che ha interrotto il dominio austriaco, grazie alla vittoria della svedese Sara Rask. Dopo tre gare cons...

FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA...

on 11 Marzo 2020
FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA COME SECONDA PUNTA DELLA NAZIONALE AZZURRA. STAGIONE POSITIVA ANCHE PER FRANCESCA MARSAGLIA

Federica Brignone ha dedicato la vittoria nella Coppa del Mondo all’Italia che vive un momento così difficile, dimostrando la sua sensibilità e la sua caratura di atleta e di donna. La prima sfera di cristallo conquistata da un’italiana la carabiniera valdostana avrebbe voluto vincerla sul campo, sfidando fino all’ultima porta Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Ma il destino ha voluto altrimenti, costringendo il comitato organizzatore delle gare svedesi di Aare a cancellare il programma agonistico, che nel prossimo fine settimana prevedeva la disputa di uno Slalom Parallelo, di un Gigante e di uno Slalom. Dopo l’annullamento delle finali di Cortina, quelle svedesi sarebbero dovute essere le ultime gare della stagione 2019-2020 e invece il Circo Bianco deve smontare mestamente le tende, sperando che le atlete non incontrino ostacoli nel ritorno in patria, viste le sempre più stringenti limitazioni al trasporto aereo. Il governo svedese ave...

COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

on 09 Marzo 2020
COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

Come ormai tutti hanno appreso, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da lunedì 9 marzo ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello. Non sono autorizzati ulteriori spostamenti dei mezzi federali. Mi rivolgo a tutti gli atleti e alle loro famiglie, ai tecnici, ai dirigenti delle società sportive, agli operatori turistici, al mondo dell’informazione per sottolineare che, è vero, questo è un momento di preoccupazione e di scoramento per tutti coloro che, a diverso titolo, operano nel mondo degli sport invernali, ma che, proprio per questo, dobbiamo rimanere uniti, serrare le fila e...

MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA...

on 09 Marzo 2020
MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA EGGER. SFORTUNA NERA PER SARA ALLEMAND, USCITA IN SLALOM

Oro per Magdalena Egger, argento per Lisa Grill. È questo il ritornello che da tre giorni viene ripetuto al termine di ogni gara femminile dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, in Norvegia. Le due austriache hanno dominato tutte le prove fino ad ora disputate, compresa la Combinata Alpina di lunedì 9 marzo, dove hanno fatto la differenza sin dal Super-G della mattina. Netto il distacco inflitto alla statunitense Keely Cashman (Squaw Valley Ski Team), attardata di oltre un secondo. Magdalena Egger ha chiuso la Combinata con il tempo totale di 1’,39”,23/100, staccando di 53/100 la connazionale Grill e di 1”,10/100 Keely Cashman. Decimo posto per ventenne la canavesana di nascita e valdostana d’adozione Giulia Albano (Mont Glacier), alla ribalta specialmente nella prima manche, dove aveva fatto segnare il quarto tempo assoluto. Giulia ha dato il massimo anche nello Slalom, riuscendo ad entrare nella top ten. Veramente sf...

LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E...

on 09 Marzo 2020
LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E GRADO

A seguito della pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da oggi, 9 marzo 2020, ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello. Non sono autorizzati ulteriori spostamenti dei mezzi federali. Restano ancora in attività i soli atleti che si trovano già sui siti di gara di Coppa del mondo e dei Mondiali junior e quelli che sono in lizza per la conquista di una coppa generale o di specialità o per un posto significativo nella classifica finale.Nello specifico: la squadra femminile di sci alpino che sarà ad Aare per le tre gare di giovedì, venerdì e sabato e quella maschile che gareggerà nel week-end a Kra...

BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU...

on 08 Marzo 2020
BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU CUP JUNIOR

Weekend d’esordio in IBU Cup Junior per Stefano Canavese. L’atleta del Centro Sportivo Esercito, ex Entracque Alpi Marittine, ha infatti partecipato venerdì e sabato alle gare di Arber, avendo così un importante assaggio internazionale, della categoria nella quale passerà la prossima stagione. Il classe 2001 si è trovato ad affrontare quindi atleti più grandi di lui e di conseguenza con una maggiore esperienza internazionale. Per questo motivo la sua prova è stata positiva, in particolare sabato, quando ha chiuso in 35ª posizione la sprint. Un errore nella seconda serie in piedi l’ha portato a chiudere in 35ª posizione a 2’13”4 dal vincitore, lo svizzero Hartweg, che con un doppio zero ha vinto con 41” di margine sullo statunitense Cervenka e 45” sull’austriaco Oberhauser. Venerdì nella super sprint, format molto particolare e per lui inedito, non era riuscito a qualificarsi tra i trenta che si sono poi giocati la vittoria finale, andat...

NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA....

on 08 Marzo 2020
NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA. FUORI MATTEO FRANZOSO E SARA ALLEMAND

Poca fortuna per l’Italia nella seconda giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, dedicata alle gare di Super-G. Il podio della competizione femminile ricalca molto da vicino quello della Discesa, con due austriache davanti a tutti: medaglia d’oro a Magdalena Egger con il tempo di 1’,08”,10/100, argento come 24 ore prima a Lisa Grill, staccata di 28/100. Sul gradino più basso del podio la francese Karen Smadja Clement (Inter Club Nice), staccata di 29/100. La migliore delle azzurre è stata Giulia Albano, ventenne canavesana che da anni si è trasferita in Valle d'Aosta e scia per lo Sci Club Mont Glacier. Giulia è giunta settima a 77/100, in una gara che ha visto al via anche la neozelandese Alice Robinson (Queenstown Alpine Ski Team), che vanta due vittorie quest’anno in Coppa del Mondo e che ha mancato la medaglia di bronzo per 11/100. Dodicesima invece Monica Zanoner (Centro Sportivo Esercito), che non si è rip...

NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA...

on 07 Marzo 2020
NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA ZANONER TERZA. FRANZOSO A 2/100 DAL BRONZO

In un momento in cui, annullando le finali della Coppa del Mondo di sci alpino a Cortina, la FIS e il Circo Bianco mondiale dimostrano di avere scarsa fiducia e nessun rispetto per il nostro Paese, l’Italia e la FISI dimostrano al contrario il proprio valore conquistando due medaglie nella prima giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino. A Narvik, su una pista corta e relativamente facile, il migliore in azzurro assoluto è stato un atleta che poteva anche non essere in gara, perché non fa ancora parte ufficialmente delle squadre nazionali. Ma Simon Talacci, diciannovenne comasco del Centro Sportivo Esercito, convocato in extremis grazie agli ottimi risultati nelle gare FIS delle settimane scorse, ha sfruttato la meglio l’occasione, conquistando una medaglia d’argento che potrebbe cambiargli le prospettive future. Simon è stato battuto per soli 17/100 dallo svizzero Alexis Monney (Ski Club Chatel-Saint-Dénis), medaglia d’or...

NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

on 07 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

Sabato 7 marzo la terza e ultima giornata di gare FIS ad Antagnod è stata dedicata ad un Gigante, ancora una volta organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas, con la vittoria della padovana Sofia Pizzato (Centro Sportivo Esercito), che ha scavato un gap importante già nella prima manche amministrando nella seconda, per chiudere nel tempo totale di 2’,19”,38/100. Seconda ad 1”,17/100 la francese Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez, terza ad 1”,18/100 Giulia Tintorri delle Fiamme Oro. Buon sesto posto ad 1”,62/100 da Sofia Pizzato per l’atleta astigiana Giulia Paventa (Fiamme Oro), dodicesimo a 2”,38/100 per la giavenese Veronika Calati (Fiamme Oro). È purtroppo uscita nella seconda manche la finanziera genovese Valentina Cillara Rossi. La classifica del Gigante FIS femminile disputato ad Antagnod https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=101041 Nelle foto in allegato: alcune delle protagoniste del Gigante F...

A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA...

on 07 Marzo 2020
A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA CASSE TREDICESIMO, MATTEO MARSAGLIA VENTUNESIMO

Cancellate per volontà della FIS le finali in programma a Cortina, l’ultima Discesa della Coppa del Mondo maschile si è disputata sabato 7 marzo sulla pista olimpica norvegese di Kvitfjell è stata vinta dal campione olimpico austriaco Matthias Mayer, carinziano portacolori dello Schiclub Gerlitzen, con il tempo di 1’,48”,02/100 e con 14/100 di vantaggio sul leader della Coppa del Mondo, il norvegese Alexander Aamodt Kilde (Lommedalens Idrettslag). Terzo a 37/100 il redivivo svizzero Carlo Janka (Ski Club Obersaxen), a dimostrazione che, a 33 anni, la classe del campione grigionese, nonostante i malanni che ne hanno costellato e pesantemente influenzato la carriera, è intatta. Un altro “vecchietto” rossocrociato, Beat Feuz (Ski Klub Shangnau) ha vinto con pieno merito la Coppa del Mondo di specialità, come lo scorso anno, piazzandosi al quarto posto e concludendo la stagione con 650 punti complessivi, davanti a Dressen e Mayer. Merita co...

News Istituzionali

SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

on 09 Marzo 2020
SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

Si comunica che dal 10 al 25 marzo p.v. la segreteria del Comitato AOC opererà in smart working. Riferimenti telefonici: 338.3543633 orario d'ufficio

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

on 14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING...

09 Marzo 2020
SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

Si comunica che dal 10 al 25 marzo p.v. la segreteria del Comitato AOC opererà in smart working. Riferimenti telefonici: 338.3543633 orario d'ufficio

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO...

14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240