Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

news

Cerca

Sci da fondo

A Oberstdorf, sede del Mondiale di sci nordico del 2021, Lorenzo Romano ha disputato la sua seconda gara stagionale di Coppa del Mondo. Dopo Davos, il carabiniere di Demonte, classe 1997, si è guadagnato una nuova convocazione a suon di risultati positivi in OPA Cup, grazie soprattutto alla recente tappa di Pragelato.

Lo skiathlon da 30km, che si è svolto in Germania, mass start di 15km in classico e altrettanti in skating dopo il cambio degli sci, si è rivelato piuttosto duro, mandando in difficoltà anche due grandissimi campioni come Johannes Klæbo ed Emil Iversen, entrambi costretti al ritiro. In testa i ritmi sono stati alti fin dalla fase in classico perché il finlandese Niskanen e il russo Bolshunov sono andati presto all’attacco. Successivamente, nella fase in skating, hanno preso in mano la situazione i quattro norvegesi Holund, Krüger, Røthe e Sundby, provando a mettere in difficoltà il russo Bolshunov, ma non ci sono riusciti. Nel finale il classe ’96, vincitore dell’ultimo Tour de Ski e attuale leader della Coppa del Mondo, con una grande azione, è andato all’attacco sulla discesa conclusiva guadagnando cinque metri di vantaggio che ha portato con sé fino all’arrivo. Alle spalle di Bolshunov, ora in testa alla classifica generale, con 299 punti su Klæbo, sono arrivati nell’ordine Krüger, Røthe, Sundby e Holund. Il primo degli italiani è stato il valdostano Francesco De Fabiani, che ha chiuso al 18° posto.

Lorenzo Romano ha terminato la sua gara in 51° piazza, distante 6’14” dal vincitore. Il nazionale Under 23 si è staccato dai migliori nella fase in classico, perdendo così contatto con la zona punti, non riuscendo poi a recuperare in skating nella seconda metà di gara.

In allegato: foto di Lorenzo Romano (Credit: Damiano Benedetto – Pragelato Races).

Leggi tutto: LORENZO ROMANO 51°...

È arrivata la prima vittoria stagionale di Emanuele Becchis, che si è imposto nella supersprint di Trysil, terza prova del World Sprint Series, il nuovo circuito dedicato alle sprint da cento metri. Una gara originariamente programmata in Italia, a Cavalese, nell’ambito del programma della Marcialonga, ma cancellata all’ultimo momento e così recuperata in Norvegia. Il fondista cuneese dello Ski Avis Borgo Libertas ha sfogato nel modo migliore la delusione di non poter gareggiare finalmente in casa, andando a ottenere il suo primo successo in terra norvegese, un risultato di grande prestigio.

Una vittoria arrivata dopo una gara superba, nella quale Becchis ha mostrato di essere in grandissima forma già a partire dal prologo iniziale, chiuso al terzo posto. L’atleta bovesano, però, ha dato il meglio di sé nelle batterie, vinte tutte in modo abbastanza netto. Dai quarti fino alla finale, pur cambiando sempre corsia, Becchis ha sempre preso immediatamente la testa della gara con la sua caratteristica partenza, riuscendo poi a far scivolare bene lo sci nella seconda metà del rettilineo non permettendo ai suoi avversari di rientrare. L’unico ad arrivarci vicino è stato lo svedese Johannes Hortlund, l’ultimo a piegarsi in finale, costretto però al secondo posto dallo sprinter cuneese. Terzo Ludvig Jensen, a completare un podio sul quale sono saliti i tre vincitori delle gare fin qui disputate, segno evidente che oggi sono gli atleti più forti del circuito.

Tanta la soddisfazione di Emanuele Becchis, contattato dopo la gara dall’ufficio stampa del Comitato FISI AOC: «Sono partito subito bene, come avevo fatto già a Dresda, ma rispetto alla tappa tedesca stavo meglio fisicamente e sono riuscito a sciare molto bene. Sono molto contento di questo risultato. Fino a ieri ero febbricitante ma fortunatamente mi sono ripreso bene fisicamente, oggi le gambe giravano. Non mi aspettavo di vincere, perché prima di oggi in Norvegia non ero mai riuscito ad arrivare primo, nonostante diverse partecipazioni. Ciò mi rende particolarmente felice di questo successo, insieme alla consapevolezza di essermi imposto in una gara di alto livello, in quanto i migliori erano tutti presenti. Mi è dispiaciuto non gareggiare in Italia, ci sarebbe stato un ambiente diverso, soprattutto per me. Purtroppo alcuni problemi hanno portato alla cancellazione della gara, che è stata recuperata qui. Peccato, perché sarebbe davvero bello fare una supersprint in Italia. Comunque sono contento di essere venuto nella patria dello sci di fondo a vincere».

In allegato: foto di Emanuele Becchis prima del via (Credit: Baardseth Media).

Leggi tutto: SUPER EMANUELE BECCHIS...

La tappa di Alpen Cup a Pragelato ha portato fortuna a Lorenzo Romano. Il classe ’97 di Demonte, tesserato per il CS Carabinieri, ha conquistato i suoi due migliori risultati in carriera in questa competizione, cogliendo un quinto posto nella 30km in classico mass start e arrivando quarto nella 10km in skating, mancando il podio per appena un secondo ma vincendo la classifica Under 23. Le sue prestazioni non sono passate inosservate ai tecnici della nazionale italiana, che hanno deciso di dargli una grande opportunità portandolo nuovamente in Coppa del Mondo.

Il direttore tecnico Marco Selle, ha quindi convocato il nazionale Under 23 per la tappa di Oberstdorf, che ha nel programma una gara skiathlon il sabato e la sprint la domenica. Romano parteciperà alla prima delle due gare, insieme ad altri cinque compagni di squadra. Una bella occasione per lui, se si considera che la tappa tedesca è la prova generale in vista del Mondiale di Sci Nordico che si disputerà in questa località la prossima stagione, tanto che saranno presenti praticamente tutti i big. Folto il gruppo azzurro, che insieme a Romano vedrà la presenza anche di Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Dietmar Nöckler, Giandomenico Salvadori, Stefan Zelger, Maicol Rastelli, Simone Daprà e Paolo Ventura tra gli uomini, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Francesca Franchi, l’esordiente Nicole Monsorno, Anna Comarella e Ilaria Debertolis tra le donne.

Molto motivato Lorenzo Romano, che torna in Coppa del Mondo a un mese dalla precedente partecipazione a Davos, in Svizzera: «L’obiettivo principale è sempre quello di fare esperienza – ha affermato l’azzurro – con il vantaggio di quella già fatta la volta scorsa a Davos. Mi aspetto una gara dura, ma sono pronto a soffrire il giusto per ottenere un buon risultato. Ce la metterò tutta come sempre, poi vedremo cosa dirà la classifica all’arrivo. Ovviamente una top trenta sarebbe fantastica ma sono consapevole che non è facile».

Leggi tutto: ANCORA UNA BELLA...

Due splendide doppiette per il Comitato Alpi Occidentali e lo Sci Club Entracque Alpi Marittime a Tesero, in Val di Fiemme, dove si è svolta la 37ª edizione dello Skiri Trophy XCountry, ex Topolino.

Nella gara Allievi Maschile è arrivato il bellissimo successo di Davide Ghio (Alpi Marittime), seguito dal compagno di squadra Gabriele Rigaudo. Terzo il livignasco Aksel Artusi. A rendere ancora più speciale la prestazione di squadra del Comitato Alpi Occidentali, anche il quinto posto di Michele Carollo (Alpi Marittime). Tra i trenta anche Alberto Rigaudo (Alpi Marittime), giunto 19°, Paolo Milano (Valle Stura) 24° e Paolo Barale (Alpi Marittime) 25°. Nella stessa categoria, al femminile, 6° posto per Giulia Piacenza (Alpi Marittime), unica piemontese nella top ten. Nei trenta anche Beatrice Laurent (Sestriere) 12ª, Irene Negrin (Prali) 17ª e Matilde Salvagno (Alpi Marittime) 20ª.

L’altra doppietta piemontese è arrivata nella gara Ragazzi Femminile, dove è arrivata la vittoria di Carlotta Gautero (Alpi Marittime), davanti alla compagna di squadra Fabiola Miraglio (Alpi Marittime). Terza la valtellinese Stella Giacomelli. Nelle dieci anche Aurora Giraudo (Valle Stura) giunta 5ª e Matilde Giordano (Alpi Marittime) 8ª. Nelle trenta anche Anna Pellegrino (Ski Avis Borgo) e Carola Quaranta (Alpi Marittime). Infine nella categoria Ragazzi Maschile, buon settimo posto di Edoardo Forneris (Valle Stura). Nei trenta anche Filippo Massimino (Alpi Marittime) e Stefano Occelli (Valle Stura).

Infine ancora una grande soddisfazione per lo Sci Club Entracque Alpi Marittime, che ha vinto anche la classifica a squadre con 145 punti davanti a Sporting Club Livigno e Alta Valtellina. Sesta posizione per lo Sci Club Valle Stura.

Leggi tutto: LO SCI CLUB ENTRACQUE...

Leggi tutto: OPA CUP, A PRAGELATO SI...È stato un grande successo la tappa di OPA Cup, che ha segnato il ritorno dello sci di fondo internazionale a Pragelato. Tanti gli attestati di stima ricevuti dagli organizzatori da parte di atleti, tecnici e dirigenti internazionali. Un’organizzazione degna di una Coppa del Mondo, con tanto di diretta video, che ha permesso agli appassionati di seguire le gare da casa.

Una bella gioia per la Pragelato Races è arrivata anche da uno dei piemontesi in gara, Lorenzo Romano, ospitato sulle piste olimpiche la scorsa settimana, insieme a Daniele Serra, dagli organizzatori e l’Amministrazione Comunale di Pragelato, capace di ottenere proprio nella gara di casa il suo miglior risultato in carriera in questa competizione, concludendo al quarto posto la 10km in skating senior, migliorando così la quinta piazza ottenuta soltanto sabato nella mass start in classico di 30km. Il carabiniere di Demonte ha mancato il podio per appena 1”2, beffato di un soffio dal sorprendente svizzero Pralong, che ha sfruttato al meglio la maggior freschezza nelle gambe, non avendo gareggiato il giorno precedente. Romano ha così ricevuto anche il premio come miglior Under 23 all’arrivo. La vittoria assoluta è andata al francese Tiberghien, che si è imposto davanti al connazionale Arnault. Non lontano dalla top ten un buon Daniele Serra (Esercito), che ha fatto registrare il dodicesimo tempo, dopo aver chiuso sesto la mass start in classico. 46ª posizione finale per l’altro piemontese in gara, Alberto Piasco, dello Sci Club Valle Stura. Nessuna piemontese al via, invece, della gara senior femminile, andata alla canadese Katherine Stewart-Jones, davanti a Elisa Brocard e l’altra canadese Dahria Beatty.

Ancora una buona prestazione di Elisa Sordello nella 5km Junior femminile. La fondista dello Sci Club Entracque Alpi Marittime ha concluso al 20° posto, staccata di 1’26”6 dalla svizzera Anja Weber, vincitrice davanti alle tedesche Lisa Lohmann e Amelie Hofmann. La fondista del Comitato Alpi Occidentali è anche la settima italiana. Più indietro le altre piemontesi in gara: 43ª Giorgia Salvagno (Valle Pesio) e 44ª Elisa Gallo (Alpi Marittime). Nella Junior maschile buonissima prova di Martino Carollo (Alpi Marittime), classe 2003, primo Under 18 all’arrivo con il suo 23° posto. 37ª posizione per un altro atleta molto giovane, Samuele Giraudo (Valle Stura). Più indietro gli altri piemontesi in gara: 50° Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime), 56° Lorenzo Menusan (Sestriere), 58° Nicolò Garcia (Sestriere), 70° Simone Negrin (Prali), 78° Andrea Gastaldi (Valle Pesio), 85° Raoul Bertalotto (Sestriere), 87° Giacomo Alifredi (Prali) e 88° Filippo Tranchero (Valle Pesio).

Tanti giovani fondisti piemontesi si sono recati in Trentino, a Lago di Tesero, per lo Skiri Trophy 2020. Nella giornata di sabato sono scesi in pista gli atleti delle categorie Baby e Cuccioli. Sugli scudi Magalì Miraglio (Alpi Marittime), che ha concluso al 4° posto la gara Cuccioli Femminile, andata a Michela Biondini (Piandelagotti). Buon 13° posto per Giulia Ronchail (Sestriere), così come si è ben comportata Giada Ravera (Alpi Marittime) 15ª e Sofia Cogoli (Sestriere) 17ª. Nella classifica che comprende 123 atlete, tante piemontesi.

Nella Cuccioli Maschile ottima sesta piazza di Giacomo Barale (Valle Stura), nella gara vinta da Matija Stimac su Thomas Maestri e Michel Zanaboni. Top venti per altri tre piemontesi, tutti appartenenti allo Sci Club Alpi Marittime: Lorenzo Canavese, Martino Bruno Rosso e Nicola Giordano sono giunti rispettivamente 15°, 19° e 20°. In allegato potrete leggere in nomi degli altri piemontesi giunti al traguardo tra gli oltre 170 partecipanti.

Top ten per Elena Carletto (Alpi Marittime) nella Baby Femminile, dove hanno chiuso la gara in 95. La Baby Maschile, invece, ha visto Thiago Ghibaudo (Valle Stura) concludere all’11° posto. Top venti anche per Giulio Gherardi (Ski Avis Borgo), che si è piazzato in 18ª posizione. Al traguardo 150 atleti. Nelle classifiche in PDF potete trovare i nomi di tutti gli altri piemontesi che hanno gareggiato.

Leggi tutto: SKIRI TROPHY A LAGO DI...

Non soltanto l’OPA Cup. Sull’anello olimpico di 5km si sono disputate sabato pomeriggio anche le due mass start in tecnica classica, valide per la Coppa Italia Rode Under 18. Un’altra giornata positiva per il Comitato AOC, perché con il quarto posto ottenuto dopo una gara molto positiva, Martino Carollo (Alpi Marittime) si è preso il pettorale giallo di leader della classifica generale nella sua categoria. Carollo ha concluso ad appena 17” dal vincitore, il sudtirolese Benjamin Schwingshackl, che ha conquistato il successo davanti a Mauro Balmetti e Federico Bonino. Buona prestazione anche di Samuele Giraudo (Valle Stura), che ha concluso al settimo posto. Nei dieci, a conferma dell’ottima performance di squadra degli atleti dell’AOC, è giunto Simone Negrin (Prali). Per quanto riguarda gli altri piemontesi in gara, Nicolo Garcia (Sestriere) è giunto 25°, Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime) 27°, Giacomo Alifredi (Prali) 29°, Raoul Bertalotto (Sestriere) 30°, Filippo Tranchero (Valle Pesio) 33°.

Nella gara femminile buon piazzamento di Elisa Gallo (Alpi Marittime), giunta sesta nella gara vinta da Lucia Isonni, davanti a Denise Dedei e Veronica Silvestri, tutte del Comitato Alpi Centrali.

Leggi tutto: COPPA ITALIA RODE U18 A...

{article Sponsor}{text}{/article}

GRANDE INIZIO DI STAGIONE

LO SCI D'ERBA

Sci alpino news

Entusiasmante sci di fondo!

News dal fondo

Sci alpinismo, soddisfazioni estreme!

L'avventura dello Sci alpinismo

Nuovi successi nel Biathlon

Successi nel Biathlon

Notizie dallo Snowboard

Snowboard vincente

News

STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL...

on 11 Marzo 2020
STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL GIGANTE FEMMINILE CHE CHIUDE LA MANIFESTAZIONE. GHISALBERTI VENTESIMA E ALBANO VENTIQUATRESIMA

L’organizzazione dei Campionati Mondiali Juniores di Narvik ha archiviato, non senza danni alla sua immagine internazionale, la giornata nera di martedì 10 marzo, segnata dall’annullamento per maltempo della Combinata maschile e, soprattutto, da un incidente diplomatico con la squadra austriaca per l’annuncio, poi rivelatosi infondato, della presenza di due atleti del Wunderteam in quarantena nella città portuale norvegese. Nella serata di mercoledì 11 marzo si è appreso che i Mondiali...

FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA...

on 11 Marzo 2020
FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA COME SECONDA PUNTA DELLA NAZIONALE AZZURRA. STAGIONE POSITIVA ANCHE PER FRANCESCA MARSAGLIA

Federica Brignone ha dedicato la vittoria nella Coppa del Mondo all’Italia che vive un momento così difficile, dimostrando la sua sensibilità e la sua caratura di atleta e di donna. La prima sfera di cristallo conquistata da un’italiana la carabiniera valdostana avrebbe voluto vincerla sul campo, sfidando fino all’ultima porta Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Ma il destino ha voluto altrimenti, costringendo il comitato organizzatore delle gare svedesi di Aare...

COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

on 09 Marzo 2020
COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

Come ormai tutti hanno appreso, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da lunedì 9 marzo ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e...

MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA...

on 09 Marzo 2020
MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA EGGER. SFORTUNA NERA PER SARA ALLEMAND, USCITA IN SLALOM

Oro per Magdalena Egger, argento per Lisa Grill. È questo il ritornello che da tre giorni viene ripetuto al termine di ogni gara femminile dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, in Norvegia. Le due austriache hanno dominato tutte le prove fino ad ora disputate, compresa la Combinata Alpina di lunedì 9 marzo, dove hanno fatto la differenza sin dal Super-G della mattina. Netto il distacco inflitto alla...

LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E...

on 09 Marzo 2020
LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E GRADO

A seguito della pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da oggi, 9 marzo 2020, ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello....

BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU...

on 08 Marzo 2020
BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU CUP JUNIOR

Weekend d’esordio in IBU Cup Junior per Stefano Canavese. L’atleta del Centro Sportivo Esercito, ex Entracque Alpi Marittine, ha infatti partecipato venerdì e sabato alle gare di Arber, avendo così un importante assaggio internazionale, della categoria nella quale passerà la prossima stagione. Il classe 2001 si è trovato ad affrontare quindi atleti più grandi di lui e di conseguenza con una maggiore esperienza internazionale. Per questo motivo la sua prova...

NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA....

on 08 Marzo 2020
NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA. FUORI MATTEO FRANZOSO E SARA ALLEMAND

Poca fortuna per l’Italia nella seconda giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, dedicata alle gare di Super-G. Il podio della competizione femminile ricalca molto da vicino quello della Discesa, con due austriache davanti a tutti: medaglia d’oro a Magdalena Egger con il tempo di 1’,08”,10/100, argento come 24 ore prima a Lisa Grill, staccata di 28/100. Sul gradino più basso del podio la francese Karen Smadja...

NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA...

on 07 Marzo 2020
NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA ZANONER TERZA. FRANZOSO A 2/100 DAL BRONZO

In un momento in cui, annullando le finali della Coppa del Mondo di sci alpino a Cortina, la FIS e il Circo Bianco mondiale dimostrano di avere scarsa fiducia e nessun rispetto per il nostro Paese, l’Italia e la FISI dimostrano al contrario il proprio valore conquistando due medaglie nella prima giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino. A Narvik, su una pista corta e relativamente facile, il migliore...

NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

on 07 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

Sabato 7 marzo la terza e ultima giornata di gare FIS ad Antagnod è stata dedicata ad un Gigante, ancora una volta organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas, con la vittoria della padovana Sofia Pizzato (Centro Sportivo Esercito), che ha scavato un gap importante già nella prima manche amministrando nella seconda, per chiudere nel tempo totale di 2’,19”,38/100. Seconda ad 1”,17/100 la francese Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez,...

A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA...

on 07 Marzo 2020
A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA CASSE TREDICESIMO, MATTEO MARSAGLIA VENTUNESIMO

Cancellate per volontà della FIS le finali in programma a Cortina, l’ultima Discesa della Coppa del Mondo maschile si è disputata sabato 7 marzo sulla pista olimpica norvegese di Kvitfjell è stata vinta dal campione olimpico austriaco Matthias Mayer, carinziano portacolori dello Schiclub Gerlitzen, con il tempo di 1’,48”,02/100 e con 14/100 di vantaggio sul leader della Coppa del Mondo, il norvegese Alexander Aamodt Kilde (Lommedalens Idrettslag). Terzo a 37/100...

NEL SECONDO SUPER-G FIS DI ANTAGNOD VALENTINA CILLARA ROSSI QUARTA. GINEVRA TREVISAN...

on 06 Marzo 2020
NEL SECONDO SUPER-G FIS DI ANTAGNOD VALENTINA CILLARA ROSSI QUARTA. GINEVRA TREVISAN QUINTA ASPIRANTE

Doppietta francese sulla pista Vascotcha di Antagnod nel secondo Super-G FIS femminile organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas. Il successo è andato a Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez con il tempo di 1’,17”,84/100 con 14/100 sulla connazionale Laura Gauché del Club de Sports de Tignes. Sul gradino più basso del podio l'alpina padovana Sofia Pizzato, staccata di 16/100. Quarta a 26/100 la finanziera genovese Valentina Cillara Rossi. Più...

NEL GIGANTE FIS CITTADINI ALL'ABETONE VINCE MATTIA BERNARDI E SEBASTIANO ANDREIS È...

on 06 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS CITTADINI ALL'ABETONE VINCE MATTIA BERNARDI E SEBASTIANO ANDREIS È SESTO

Ancora una top ten per Sebastiano Andreis, saluzzese dello Ski College Limone, nelle gare FIS Cittadini all'Abetone. Si è piazzato sesto, a 69/100 dalla vetta occupata dal pistoiese Mattia Bernardi (Tutto Bianco), primo in 2’,06”,91/100, con 8/100 di vantaggio su Niccolò Costella (2000 Ski Club) e 30/100 su Andrea Zampolini (Montenuda). La classifica del Gigante FIS Cittadini disputato all'Abetone https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=100995  

ITALIA DA SOGNO AI MONDIALI JUNIORES: BRONZO DELLA STAFFETTA MASCHILE ALLENATA DA...

on 06 Marzo 2020
ITALIA DA SOGNO AI MONDIALI JUNIORES: BRONZO DELLA STAFFETTA MASCHILE ALLENATA DA UN TECNICO PIEMONTESE

È stata una grande giornata per lo sci di fondo italiano a livello giovanile. La staffetta maschile, composta da Michele Gasperi, Davide Graz, Giovanni Ticcò e Francesco Manzoni ha vinto la medaglia di bronzo ai Mondiali Juniores di Oberwiesenthal, al termine di una gara emozionante. La vittoria è andata agli Stati Uniti, in testa dall’inizio alla fine, capaci di un clamoroso back to back, avendo già vinto la medaglia d’oro...

SOSPESE SINO AL 3 APRILE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE LE COMPETIZIONI...

on 05 Marzo 2020
SOSPESE SINO AL 3 APRILE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE LE COMPETIZIONI DELLE CATEGORIE SINO AGLI ALLIEVI

Facendo seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, che ha ritenuto di individuare ulteriori misure attuative da applicare in modo uniforme sull'intero territorio nazionale e recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza da Covid-19 (coronavirus), la Federazione Italiana Sport Invernali ha chiarito oggi che gli eventi e le competizioni dove sono e saranno presenti atleti agonisti sono autorizzate, sempreché vengano disputate in...

FRANCESCO GORI VINCE IL SECONDO SLALOM FIS DELLA MARANGONI CUP. CORRADO BARBERA...

on 05 Marzo 2020
FRANCESCO GORI VINCE IL SECONDO SLALOM FIS DELLA MARANGONI CUP. CORRADO BARBERA E LORENZO THOMAS BINI PRIMI DUE ASPIRANTI

E’ stato il giorno del riscatto per i tre sciatori saliti sul podio nel secondo Slalom FIS della Marangoni Cup, disputato sulla pista Agonistica di Fondo Grande di Folgaria e organizzato dallo Sci Club Città di Rovereto. Il milanese Francesco Gori, portacolori del Centro Sportivo Esercito, uscito nella prima giornata di gara a Folgaria, è riuscito ad esprimersi al meglio in entrambe le manche, aggiudicandosi la vittoria finale con il...

« »

News

« »

STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL...

on 11 Marzo 2020
STOP ANCHE AI MONDIALI JUNIORES A NARVIK. LA SVEDESE RASK VINCE IL GIGANTE FEMMINILE CHE CHIUDE LA MANIFESTAZIONE. GHISALBERTI VENTESIMA E ALBANO VENTIQUATRESIMA

L’organizzazione dei Campionati Mondiali Juniores di Narvik ha archiviato, non senza danni alla sua immagine internazionale, la giornata nera di martedì 10 marzo, segnata dall’annullamento per maltempo della Combinata maschile e, soprattutto, da un incidente diplomatico con la squadra austriaca per l’annuncio, poi rivelatosi infondato, della presenza di due atleti del Wunderteam in quarantena nella città portuale norvegese. Nella serata di mercoledì 11 marzo si è appreso che i Mondiali Juniores si sono conclusi con il Gigante femminile disputato in mattinata, perché l’emergenza Coronavirus ha imposto agli organizzatori la cancellazione della gara maschile tra le porte larghe, degli Slalom e del Team Event che avrebbe dovuto chiudere il programma della manifestazione. Come detto, mercoledì 11 marzo si è disputato il Gigante femminile, che ha interrotto il dominio austriaco, grazie alla vittoria della svedese Sara Rask. Dopo tre gare cons...

FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA...

on 11 Marzo 2020
FEDERICA BRIGNONE VINCE LA COPPA DEL MONDO E MARTA BASSINO SI CONFERMA COME SECONDA PUNTA DELLA NAZIONALE AZZURRA. STAGIONE POSITIVA ANCHE PER FRANCESCA MARSAGLIA

Federica Brignone ha dedicato la vittoria nella Coppa del Mondo all’Italia che vive un momento così difficile, dimostrando la sua sensibilità e la sua caratura di atleta e di donna. La prima sfera di cristallo conquistata da un’italiana la carabiniera valdostana avrebbe voluto vincerla sul campo, sfidando fino all’ultima porta Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova. Ma il destino ha voluto altrimenti, costringendo il comitato organizzatore delle gare svedesi di Aare a cancellare il programma agonistico, che nel prossimo fine settimana prevedeva la disputa di uno Slalom Parallelo, di un Gigante e di uno Slalom. Dopo l’annullamento delle finali di Cortina, quelle svedesi sarebbero dovute essere le ultime gare della stagione 2019-2020 e invece il Circo Bianco deve smontare mestamente le tende, sperando che le atlete non incontrino ostacoli nel ritorno in patria, viste le sempre più stringenti limitazioni al trasporto aereo. Il governo svedese ave...

COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

on 09 Marzo 2020
COMUNICATO DEL PRESIDENTE DEL COMITATO FISI ALPI OCCIDENTALI, PIETRO BLENGINI

Come ormai tutti hanno appreso, a seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da lunedì 9 marzo ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello. Non sono autorizzati ulteriori spostamenti dei mezzi federali. Mi rivolgo a tutti gli atleti e alle loro famiglie, ai tecnici, ai dirigenti delle società sportive, agli operatori turistici, al mondo dell’informazione per sottolineare che, è vero, questo è un momento di preoccupazione e di scoramento per tutti coloro che, a diverso titolo, operano nel mondo degli sport invernali, ma che, proprio per questo, dobbiamo rimanere uniti, serrare le fila e...

MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA...

on 09 Marzo 2020
MONDIALI JUNIORES A NARVIK: GIULIA ALBANO DECIMA NELLA COMBINATA VINTA DA MAGDALENA EGGER. SFORTUNA NERA PER SARA ALLEMAND, USCITA IN SLALOM

Oro per Magdalena Egger, argento per Lisa Grill. È questo il ritornello che da tre giorni viene ripetuto al termine di ogni gara femminile dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, in Norvegia. Le due austriache hanno dominato tutte le prove fino ad ora disputate, compresa la Combinata Alpina di lunedì 9 marzo, dove hanno fatto la differenza sin dal Super-G della mattina. Netto il distacco inflitto alla statunitense Keely Cashman (Squaw Valley Ski Team), attardata di oltre un secondo. Magdalena Egger ha chiuso la Combinata con il tempo totale di 1’,39”,23/100, staccando di 53/100 la connazionale Grill e di 1”,10/100 Keely Cashman. Decimo posto per ventenne la canavesana di nascita e valdostana d’adozione Giulia Albano (Mont Glacier), alla ribalta specialmente nella prima manche, dove aveva fatto segnare il quarto tempo assoluto. Giulia ha dato il massimo anche nello Slalom, riuscendo ad entrare nella top ten. Veramente sf...

LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E...

on 09 Marzo 2020
LA FISI SOSPENDE DA OGGI TUTTA L’ATTIVITÀ SPORTIVA DI OGNI ORDINE E GRADO

A seguito della pubblicazione del decreto del Presidente del Consiglio dell’8 marzo scorso, che prevede ulteriori misure contenitive e restrittive da applicarsi su tutto il territorio nazionale, la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di sospendere da oggi, 9 marzo 2020, ogni attività sportiva per tutte le discipline federali in ogni ordine e grado. Sono quindi annullati allenamenti, gare e trasferte di atleti, staff tecnici e medici di qualsiasi livello. Non sono autorizzati ulteriori spostamenti dei mezzi federali. Restano ancora in attività i soli atleti che si trovano già sui siti di gara di Coppa del mondo e dei Mondiali junior e quelli che sono in lizza per la conquista di una coppa generale o di specialità o per un posto significativo nella classifica finale.Nello specifico: la squadra femminile di sci alpino che sarà ad Aare per le tre gare di giovedì, venerdì e sabato e quella maschile che gareggerà nel week-end a Kra...

BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU...

on 08 Marzo 2020
BIATHLON – STEFANO CANAVESE 35° AD ARBER NEL SUO ESORDIO IN IBU CUP JUNIOR

Weekend d’esordio in IBU Cup Junior per Stefano Canavese. L’atleta del Centro Sportivo Esercito, ex Entracque Alpi Marittine, ha infatti partecipato venerdì e sabato alle gare di Arber, avendo così un importante assaggio internazionale, della categoria nella quale passerà la prossima stagione. Il classe 2001 si è trovato ad affrontare quindi atleti più grandi di lui e di conseguenza con una maggiore esperienza internazionale. Per questo motivo la sua prova è stata positiva, in particolare sabato, quando ha chiuso in 35ª posizione la sprint. Un errore nella seconda serie in piedi l’ha portato a chiudere in 35ª posizione a 2’13”4 dal vincitore, lo svizzero Hartweg, che con un doppio zero ha vinto con 41” di margine sullo statunitense Cervenka e 45” sull’austriaco Oberhauser. Venerdì nella super sprint, format molto particolare e per lui inedito, non era riuscito a qualificarsi tra i trenta che si sono poi giocati la vittoria finale, andat...

NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA....

on 08 Marzo 2020
NEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK DOMINIO AUSTRIACO IN SUPER-G. GIULIA ALBANO SETTIMA. FUORI MATTEO FRANZOSO E SARA ALLEMAND

Poca fortuna per l’Italia nella seconda giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, dedicata alle gare di Super-G. Il podio della competizione femminile ricalca molto da vicino quello della Discesa, con due austriache davanti a tutti: medaglia d’oro a Magdalena Egger con il tempo di 1’,08”,10/100, argento come 24 ore prima a Lisa Grill, staccata di 28/100. Sul gradino più basso del podio la francese Karen Smadja Clement (Inter Club Nice), staccata di 29/100. La migliore delle azzurre è stata Giulia Albano, ventenne canavesana che da anni si è trasferita in Valle d'Aosta e scia per lo Sci Club Mont Glacier. Giulia è giunta settima a 77/100, in una gara che ha visto al via anche la neozelandese Alice Robinson (Queenstown Alpine Ski Team), che vanta due vittorie quest’anno in Coppa del Mondo e che ha mancato la medaglia di bronzo per 11/100. Dodicesima invece Monica Zanoner (Centro Sportivo Esercito), che non si è rip...

NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA...

on 07 Marzo 2020
NELLA DISCESA DEI MONDIALI JUNIORES A NARVIK SIMON TALACCI SECONDO E MONICA ZANONER TERZA. FRANZOSO A 2/100 DAL BRONZO

In un momento in cui, annullando le finali della Coppa del Mondo di sci alpino a Cortina, la FIS e il Circo Bianco mondiale dimostrano di avere scarsa fiducia e nessun rispetto per il nostro Paese, l’Italia e la FISI dimostrano al contrario il proprio valore conquistando due medaglie nella prima giornata dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino. A Narvik, su una pista corta e relativamente facile, il migliore in azzurro assoluto è stato un atleta che poteva anche non essere in gara, perché non fa ancora parte ufficialmente delle squadre nazionali. Ma Simon Talacci, diciannovenne comasco del Centro Sportivo Esercito, convocato in extremis grazie agli ottimi risultati nelle gare FIS delle settimane scorse, ha sfruttato la meglio l’occasione, conquistando una medaglia d’argento che potrebbe cambiargli le prospettive future. Simon è stato battuto per soli 17/100 dallo svizzero Alexis Monney (Ski Club Chatel-Saint-Dénis), medaglia d’or...

NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

on 07 Marzo 2020
NEL GIGANTE FIS DI ANTAGNOD GIULIA PAVENTA SESTA E VERONIKA CALATI DODICESIMA

Sabato 7 marzo la terza e ultima giornata di gare FIS ad Antagnod è stata dedicata ad un Gigante, ancora una volta organizzato dallo Sci Club Val d’Ayas, con la vittoria della padovana Sofia Pizzato (Centro Sportivo Esercito), che ha scavato un gap importante già nella prima manche amministrando nella seconda, per chiudere nel tempo totale di 2’,19”,38/100. Seconda ad 1”,17/100 la francese Jennifer Piot dello Ski Club Alpe d'Huez, terza ad 1”,18/100 Giulia Tintorri delle Fiamme Oro. Buon sesto posto ad 1”,62/100 da Sofia Pizzato per l’atleta astigiana Giulia Paventa (Fiamme Oro), dodicesimo a 2”,38/100 per la giavenese Veronika Calati (Fiamme Oro). È purtroppo uscita nella seconda manche la finanziera genovese Valentina Cillara Rossi. La classifica del Gigante FIS femminile disputato ad Antagnod https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=101041 Nelle foto in allegato: alcune delle protagoniste del Gigante F...

A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA...

on 07 Marzo 2020
A KVITFJELL MATTHIAS MAYER VINCE L’ULTIMA DISCESA DELLA COPPA DEL MONDO. MATTIA CASSE TREDICESIMO, MATTEO MARSAGLIA VENTUNESIMO

Cancellate per volontà della FIS le finali in programma a Cortina, l’ultima Discesa della Coppa del Mondo maschile si è disputata sabato 7 marzo sulla pista olimpica norvegese di Kvitfjell è stata vinta dal campione olimpico austriaco Matthias Mayer, carinziano portacolori dello Schiclub Gerlitzen, con il tempo di 1’,48”,02/100 e con 14/100 di vantaggio sul leader della Coppa del Mondo, il norvegese Alexander Aamodt Kilde (Lommedalens Idrettslag). Terzo a 37/100 il redivivo svizzero Carlo Janka (Ski Club Obersaxen), a dimostrazione che, a 33 anni, la classe del campione grigionese, nonostante i malanni che ne hanno costellato e pesantemente influenzato la carriera, è intatta. Un altro “vecchietto” rossocrociato, Beat Feuz (Ski Klub Shangnau) ha vinto con pieno merito la Coppa del Mondo di specialità, come lo scorso anno, piazzandosi al quarto posto e concludendo la stagione con 650 punti complessivi, davanti a Dressen e Mayer. Merita co...

News Istituzionali

SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

on 09 Marzo 2020
SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

Si comunica che dal 10 al 25 marzo p.v. la segreteria del Comitato AOC opererà in smart working. Riferimenti telefonici: 338.3543633 orario d'ufficio

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

on 14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

on 21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al premio.    

« »

News Istituzionali

« »

SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING...

09 Marzo 2020
SEGRETERIA AOC - OPERATIVITA' IN SMART WORKING - aggiornamento date

Si comunica che dal 10 al 25 marzo p.v. la segreteria del Comitato AOC opererà in smart working. Riferimenti telefonici: 338.3543633 orario d'ufficio

TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO...

14 Gennaio 2020
TR. ALPE CIMBRA - FOLGARIA 27-28 GENNAIO 2020

Nella sezione SCI ALPINO - Graduatorie sono pubblicati i nominativi degli atleti convocati alla Selezione Nazionale TR. ALPE CIMBRA che avrà luogo a Folgaria il 27 -28 gennaio 2020

Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

21 Maggio 2019
Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019

Il 4 giugno 2019 presso il Palazzo Birago di Borgaro - via Carlo Alberto 16, Torino - si svolgerà  l'evento  "Gli Allenatori - Premio Montagnedoc 2019" . In allegato la locandina, il programma e i candidati al...

F.I.S.I. AOC - via Giordano Bruno, 191 (palazzina 4) - 10134 Torino - P.IVA: 05027640159
Tel. 011.3143890 - Fax 011.6193848 - Scrivi una email
Orario: lunedì/venerdì ore 10:00 - 15:00
BNL, Ag. 1, Torino - Cod. IBAN: IT 71 I 01005 01001 0000 0000 0240